Caso Grealish, interviene Guardiola: “Multerò i giocatori perché non mi hanno invitato”

Pep Guardiola interviene sul caso Grealish e ci scherza su. Il tecnico del City dice di essere arrabbiato con i suoi giocatori perché non l’hanno invitato a cena. Il giocatore 26enne, Riyad Mahrez e Kyle Walker, la scorsa domenica, sono stati avvistati mentre si allontanavano dal famoso locale del centro di Manchester, Albert’s Schloss. Una persona ha filmato la scena con il cellulare e ha pubblicato il video su TikTok affermando che i giocatori erano stati allontanati dal pub bavarese perché Grealish era troppo ubriaco.

Caso Grealish, interviene Guardiola: “Multerò i giocatori perché non mi hanno invitato”

Alcune fonti, però, hanno fatto sapere al Sun che non era andata esattamente così. I calciatori, solitamente, accedono in quel locale da una porta laterale ma, siccome i tre Citizens hanno trovato la porta chiusa, hanno provato ad entrare dall’ingresso principale. Non avendo alcuna prenotazione, però, sono stati respinti. Il club ha confermato quest’ultima versione e si è detto felice che i suoi giocatori abbiano rispettato il coprifuoco, ma sopratutto ha fatto sapere che Jack non era ubriaco.

guardiola

Sulla vicenda è intervenuto anche Pep Guardiola. Al tecnico è stata fatta una domanda sull’episodio durante la conferenza stampa in vista del match contro il Brentford e il catalano ha risposto ironicamente: Sono molto arrabbiato con loro perché non mi hanno invitato. Non mi piace. Spero che la prossima volta mi invitino a cena. Il video non mostrava esattamente cos’è successo. Hanno cenato insieme sobri, e si sono goduti il tempo libero con gli amici e lo staff. I giocatori conoscono il rischio quando escono a causa dei social media, ma tutti loro erano perfetti. Ma saranno multati perché non mi hanno invitato!”. 

Grealish

Le stelle del City hanno avuto un giorno libero lunedì e il club ha chiarito che non c’è alcun problema per la serata fuori. L’allenatore catalano però, crede che i suoi giocatori dovrebbero rendersi conto dei rischi che corrono a causa dei social. Il City ha comunque sottolineato che c’era stato solamente un malinteso con il personale del locale e che il gruppo poi si è spostato in un altro ristorante.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA