Berlusconi distrugge il gioco moderno: “Non mi piace che si giochi così”. Poi sul Milan: “Vedete che succede quando ne parlo?” (VIDEO)

Dopo due anni Silvio Berlusconi è tornato allo stadio per guardare la partita del suo Monza vinto 4 a 0 contro la Spal. In conferenza stampa, il patron biancorosso ha dato spettacolo, criticando però la costruzione dal basso, mantra del calcio moderno. Immancabile anche la disamina del Milan che si contende lo scudetto con l’Inter.

Berlusconi critica la costruzione dal basso e parla del Milan

Il buon gioco del Monza è il premio per una campagna acquisti invernale che ha rafforzato la fase offensiva. Il Monza deve essere una squadra d’attacco, deve sempre cercare di giocare il più possibile nella metà campo avversaria – ha spiegato l’ex patron del Milan -. Oggi ho una sola osservazione da fare, troppo spesso il portiere dava la palla al difensore e poi al mediano, tenendola troppo tempo nella nostra metà, bisogna giocare per fare gol. Bisogna giocare nella metà campo avversaria, il nostro portiere quando ha la palla deve cercare sempre di raggiungere le nostre tre punte nella metà campo avversaria”.

Berlusconi ha poi ricordato i tempi in cui era proprietario del Milan: “Sono sempre passato negli spogliatoi delle squadre avversarie a salutarle e a dargli il benvenuto a San Siro, sono stati 30 anni di ricordi molto positivi. Sono ancora oggi il presidente di calcio che ha vinto di più nella storia del calcio mondiale. Galliani sa a memoria quanti mondiali per club, quanti scudetti, quante Coppe Italia abbiamo vinto“. Poi quando un giornalista gli chiede cosa ne pensa del Milan di oggi, cade la vetrata della sala stampa e Berlusconi scherzando dice: “Vedete che succede quando si parla di Milan?!”. Poi ha chiosato dicendo: “Dovrebbe mettere a punto delle strategie di attacco più efficaci e concrete, però bisogna dire che non è male. Vedo un Milan che gioca bene e che se impostato correttamente potrà ottenere grandi risultati”.

La conferenza di Silvio Berlusconi dopo Monza Spal

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA