Manchester United, possibile esodo di massa: futuro di 16 giocatori in bilico

Possibile esodo di massa al Manchester United. Il futuro di 16 giocatori Red Devils sarebbe in bilico e già quest’estate il club potrebbe dire addio a molti di loro. I contratti di diversi atleti di alto profilo della prima squadra stanno per scadere e si teme che non rinnovino con la società di Premier League. 

Manchester United, possibile esodo di massa: futuro di 16 giocatori in bilico

Da Paul Pogba a Edinson Cavani, per non parlare di Jesse Lingard e Juan Mata. Giocatori che potrebbero partire tutti a parametro zero se la dirigenza Red Devils non riuscisse a concordare un rinnovo. Il francese piace al Paris Saint-Germain e al Real Madrid, ma non si esclude anche un possibile ritorno alla Juventus. Lingard piace al Newcastle, ma anche a diversi club della Serie A. Mata, secondo il quotidiano As, avrebbe già deciso di non rinnovare. 

ronaldo

Futuro in bilico anche per Ronaldo. Il 37enne, tornato all’Old Trafford solo la scorsa estate, potrebbe andarsene già a fine stagione se il Manchester United non si qualificasse per la Champions League. I Red Devils, al momento, sono quinti in classifica e quindi fuori dalla zona Champions, ma mancano ancora diverse partite. 

Marcus Rashford è un altro fuoriclasse che potrebbe abbandonare l’Old Trafford in estate. L’inglese vorrebbe giocare di più e piace a diversi club della Premier ma anche europei. Il PSG, secondo indiscrezioni, starebbe pensando proprio a Rashford come possibile sostituto di Mbappé. 

Martial al Siviglia

Anthony Martial, che è in prestito al Siviglia fino a fine stagione, dovrebbe chiudere definitivamente l’accordo con lo United in estate. Come lui, anche Donny van de Beek. L’olandese, che con la maglia Red Devils non è mai riuscito a imporsi, attualmente gioca all’Everton e in estate potrebbe non tornare a Manchester.

Per il Sun, però, ci sono anche altri giocatori in bilico. Si tratta di: Dean Henderson, Phil Jones, Brandon Williams, Andreas Pereira, Facundo Pellistri, Tahith Chong Diogo Dalot e Aaran Wan-Bissaka. A questi, va aggiunto il caso di Mason Greenwood che è stato sospeso dopo il suo arresto.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA