Cassano in tackle su CR7: “Molto più forte Benzema”

Antonio Cassano elogia Karim Benzema dopo la tripletta che ha permesso il passaggio degli ottavi di Champions League del Real Madrid ai danni del Paris Saint Germain: “Benzema tra i primi cinque numero 9 della storia”.

Il commento di Cassano su Benzema dopo la partita di Champions

La tripletta al Psg nell’ultima partita di Champions è solo l’ultima grande prova di forza di Karim Benzema. Alla sua tredicesima stagione nei Blancos, il calciatore francese si è portato così a 309 gol superando Alfredo Di Stefano nella classifica dei marcatori di tutti i tempi del Real Madrid. Benzema è il terzo miglior realizzatore dopo Raùl (323 reti) e Cristiano Ronaldo, al primo posto con 450 gol.

Karim Benzema esulta dopo il primo gol contro il Psg

Queste le parole di FantAntonio nei confronti di Karim durante l’ultima live di Twitch della Bobo Tv: “Per come io vedo il calcio credo che nel ruolo di centravanti sia molto più forte Benzema di Cristiano Ronaldo. Lui voleva far gol in tutti i modi, spaccava la porta, ma non aveva la qualità di Benzema. Karim è unico, dopo quello sta facendo vedere”. Ronaldo e Benzema, compagni di reparto per quasi un decennio, furono comprati insieme nel 2009 da Florentino Perez rivelandosi da quel momento delle vere e proprie macchine da gol. Non è la prima volta che Cassano critica il fenomeno portoghese soprattutto viste le sue ultime difficoltà nel Manchester United, ma l’ex calciatore barese non ha dubbi: Benzema è più forte di Cristiano Ronaldo nel ruolo di centravanti.

Cassano colloca infatti il 34enne ex Lione tra i cinque numeri 9 più forti della storia dopo “Ronaldo, Van Basten, Lewandowski, Ibrahimovic… C’è lui. Negli ultimi vent’anni è qualcosa di unico soprattutto se pensiamo che è il terzo marcatore più importante della Francia senza sei anni in Nazionale”. Benzema era stato infatti escluso dai galletti dopo esser stato coinvolto in un riscatto per un video hard ai danni del compagno Valbuena.

Dopo l’ultima convocazione risalente al 2015, il ct Deschamps l’ha reintrodotto nei Bleus in occasione di Euro 2020. Dallo scorso giugno Benzema non ha intenzione di fermarsi più, dimostrando ancora una volta di essere imprescindibile, ha infatti trascinato la Francia nella vittoria della Nations League segnando il primo gol della rimonta contro la Spagna. Infine la sentenza senza mezzi termini come solo Antonio sa fare: Benzema ha l’istinto killer del 9 e la qualità di Zidane. Un paragone non da poco.

Benzema e Zidane dopo la vittoria della Champions League nel 2018

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA