Koeman attacca ancora Laporta: “Mi ha licenziato in aereo, i giocatori erano seduti dietro di noi”

Ronald Koeman attacca ancora Joan Laporta, questa volta sulle modalità del licenziamento. L’olandese è stato sollevato dal suo incarico a ottobre, dopo aver subito tre sconfitte nelle sue ultime quattro partite come allenatore del Barcellona.  Il suo licenziamento era nell’aria già da settimane a causa di un inizio stagione estremamente deludente, in Liga e in Champions League. Fatale, però, per il 58enne il match perso contro il Rayo Vallecano per 1-0.

Koeman attacca ancora Laporta: “Mi ha licenziato in aereo, i giocatori erano seduti dietro di noi”

Ma come è stato licenziato l’ex difensore? A raccontarlo è lui stesso parlando al programma televisivo Hoge Bomen. L’ex blaugrana ha spiegato di essere stato licenziato in aereo mentre tornavano dalla trasferta del suo ultimo match. Una modalità che lo ha ferito molto perché c’erano tutti i giocatori presenti: “Il modo in cui Laporta mi ha licenziato? Una cosa che mi ha ferito è che i giocatori erano seduti dietro di noi nell’aereo mentre io dovevo andare a sedermi accanto a lui. Lo grida sempre, sono una leggenda del club. Dimostralo allora e agisco in modo diverso!”.

koeman

Laporta ha sempre affermato che l’olandese è e rimane una leggenda del club, ma al 58enne non è piaciuto comunque il comportamento della dirigenza catalana. Koeman ha collezionato 264 presenze con il Barca, segnando 88 gol e vincendo quattro titoli della Liga durante il suo periodo da giocatore. Come tecnico, invece, ha guidato il Barcellona in 67 partite, con una percentuale di vittorie del 58%.

il presidente del Barcellona Laporta

Solo alcuni giorni fa l’ex allenatore blaugrana aveva già attaccato il presidente Laporta ai microfoni del programma Algemeen Dagblad: “Ho capito sin da subito che non ero l’allenatore di Laporta. Non mi aveva scelto lui. A me non hanno dato lo stesso tempo che stanno dando a Xavi. Poi mi ha detto mille volte che non lo avrebbe mai scelto perché gli mancava esperienza. Comunque sono felice che ora la squadra stia andando meglio, anche De Jong lo vedo più coinvolto all’interno del gioco”. A seguito di trattative tese, il Barcellona avrebbe accettato di pagare a Koeman 10 milioni di euro a titolo di risarcimento dopo aver risolto il suo contratto.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA