Un punto in più, un dente in meno. La trasferta a San Siro di Torreira

Grande prestazione della Fiorentina, che ha bloccato sull’1-1 a San Siro i Campioni d’Italia dell’Inter. Viola in vantaggio con Lucas Torreira al minuto 50 e raggiunti 5 minuti dopo dai nerazzurri grazie a Denzel Dumfries. E proprio l’autore del goal del vantaggio della squadra di Italiano Torreira ha avuto un pomeriggio abbastanza movimentato. In seguito ad uno scontro di gioco nel corso del secondo tempo infatti l’uruguaiano ha perso addirittura un dente. Fortunatamente l’ha presa a “ridere”, come dimostra il post da lui pubblicato dopo il match su Twitter.

Torreira la prende a “ridere”…

Un punto in più, ma un dente in meno“. Può essere riassunta con le sue stesse parole la trasferta a San Siro di Lucas Torreira, impegnato con la Fiorentina sul campo dei Campioni d’Italia nel secondo anticipo della 30esima giornata di Serie A. Una trasferta in cui l’uruguaiano è stato grande protagonista. Suo infatti il goal che ha portato in vantaggio i viola al 5′ della ripresa e sua la giocata più “maschia” del match: dopo aver ricevuto un colpo in campo nel corso del secondo tempo, infatti, si è tolto un dente da solo restando ugualmente in campo e tenendo in bocca del cotone per tamponare la ferita.

Dopo il fischio finale della partita l’uruguaiano è stato sorteggiato per essere sottoposto al canonico test antidoping, e proprio in attesa di effettuarlo ha immortalato quanto gli era capitato durante la gara. Occhiolino, linguaccia, incisivo mancante bene in vista ed emblematica didascalia: “Più un punto, meno un dente“, ha scritto. Sul fatto che il centrocampista fosse un guerriero in campo c’erano pochi dubbi, e quanto accaduto durante la sfida di San Siro non ha fatto altro che confermare questa verità assoluta.

Ecco il suo sorriso magico:

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA