Cassano su Dybala: “Un sopravvalutato che si ca** addosso. Dovrebbe ringraziare Gesù che gioca nella Juve”

Nella consueta diretta twitch alla Bobo Tv Antonio Cassano ha commentato la scelta di Dybala di non rinnovare con la Juve per liberarsi a parametro 0 in estate. Fantantonio ha fortemente criticato l’argentino sottolineando i suoi limiti caratteriali.

Indice

Cassano distrugge Dybala

“La Juve fa bene a non rinnovargli il contratto – esordisce Cassano -. Non possono puntare su di lui, perché non può avere quella responsabilità, non è all’altezza. Non è un campione, non è un fuoriclasse ma un giocatore al di sopra del normale con sprazzi e qualità. Per me la Juve ha dato molto di più a lui, di quello che lui ha dato alla Juve. Per tutti i soldi che gli ha dato la Juve, dovrebbe dire ‘Quanto mi date 10 euro? Accetto a 8′. Firmi alla Juve e devi dire ‘Viva Gesù’, sei nella miglior squadra in Italia, che ti fa star bene e dove la gente ti vuole bene. Agnelli ha fatto molto molto bene. In questi 7 anni, ha giocato con Higuain e ha fatto acqua. Con Vlahovic fa acqua, con Cristiano Ronaldo non ne ha parliamo, lo ha offuscato”.

Cassano punta il dito su Marotta

Poi l’affondo finale: “Ogni volta che viene qualcuno più forte di lui, invece di evolversi e di migliorare con personalità, si c**a nelle braghe. Sono d’accordo al 100% coi bianconeri. Doveva ringraziare la Juve perché lo ha preso dal Palermo e gli ha dato tantissimi soldi per quello che è il suo valore. Questo sarebbe stato il suo ringraziamento. Magari avrà un accordo con un’altra squadra, probabilmente con l’Inter conoscendo Marotta che fa il gioco delle tre carte. Se la Juve non fa uno sforzo su un giocatore di 29 anni significa che anche loro si sono messi l’anima in pace. È forte, ma non è un campione. Ora hanno puntato su Vlahovic, che in due mesi, nei match importanti è risultato più decisivo di Dybala in 7 anni”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA