Aguero ai Mondiali in Qatar con l’Argentina, Scaloni conferma: “Abbiamo bisogno di lui nello staff”

Sergio Aguero volerà in Qatar in occasione dei Mondiali del 2022 al fianco della sua Argentina. Dopo aver lasciato il calcio giocato lo scorso dicembre, il commissario tecnico Scaloni ha deciso che non potrà fare a meno della sua figura: “Voglio che sia un tramite tra me e la squadra”.

Aguero a fianco dell’Argentina durante i Mondiali

Il Kun avrà un ruolo nello staff tecnico della nazionale Argentina come già anticipato da lui stesso nei mesi scorsi. A meno che non ci siano ripensamenti, il sogno di Aguero di partecipare ai Mondiali potrà concretizzarsi. Per l’ex attaccante sarebbe la quarta partecipazione alle fasi finali di un Mondiale dopo le prime tre da calciatore a partire dal 2010. In seguito ai problemi cardiaci riscontrati nei mesi scorsi, Aguero è stato costretto a chiudere in anticipo la sua carriera da calciatore poco dopo il suo trasferimento al Barcellona dal Manchester City. Sergio non ha però intenzione di lasciare la Selección e sarà dunque uno dei collaboratori del ct Scaloni.

In occasione della conferenza stampa in vista delle partite dell’Argentina contro Venezuela ed Ecuador, Lionel Scaloni ha sottolineato l’importanza della figura di Aguero per la Nazionale e ha confermato il suo nuovo ruolo: “Sergio è chiaramente più che il benvenuto qui. Ho parlato con lui e con il presidente. Dovrà avere un ruolo, non essere qui tanto per, perché non gli farebbe bene. Vorrei che stesse vicino ai suoi ex compagni, che fosse un tramite tra me e la squadra per qualunque problema possa esserci. Abbiamo già personaggi così, però avere uno come lui sarebbe importante. E poi l’immagine di Sergio è la migliore possibile per rappresentare il calcio argentino”.

Aguero con i compagni di squadra dopo aver vinto la Copa America 2021

La volontà di Aguero di essere presente nello staff dell’Argentina era già chiara dalle sue dichiarazioni dopo la qualificazione raggiunta a febbraio: “Andrò in Qatar. Ci incontreremo con la Federazione la prossima settimana. Sono pronto per entrare a far parte dello staff tecnico. Ho già parlato con l’allenatore Lionel Scaloni, e con Claudio Tapia, presidente della Federcalcio. Voglio esserci. Il mio ruolo? La realtà è che se vado al Mondiale, sarò con i ragazzi, mi allenerò con loro. Non è un problema quale sia il mio ruolo. Voglio essere lì per motivarli“. Anche se in un altro ruolo, il Kun Aguero saprà sicuramente come affiancare al meglio i suoi ex compagni per provare a conquistare la Coppa del Mondo.

Sergio Aguero durante la conferenza stampa del suo addio al calcio

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA