La pessima settimana di Tuchel: Chelsea travolto e divorzio dalla moglie dopo 13 anni

Thomas Tuchel deve aver visto sicuramente settimane migliori. Il tecnico del Chelsea, oltre a veder cadere i suoi in casa per 1-4 sotto i colpi del Brentford di Christian Eriksen, ha anche dovuto affrontare la fine del suo matrimonio: dopo 13 anni infatti l’allenatore tedesco e sua moglie Sissi si sono ufficialmente separati.

Settimana da dimenticare per Tuchel: sconfitta e divorzio

Mentre affrontava le conseguenze delle sanzioni inflitte dal governo inglese a Roman Abramovich e di conseguenza al Chelsea, e vedeva i suoi cadere clamorosamente in casa contro il Brentford, Thomas Tuchel ha dovuto anche fronteggiare problemi strettamente personali, ed in particolare il crollo del suo matrimonio durato la bellezza di 13 anni. La settimana scorsa sua moglie Sissi ha infatti avviato le pratiche di divorzio, con gli amici della coppia che hanno affermato che “tutti i tentativi di riconciliazione sono andati a vuoto“.

Una fonte ha detto al Sun: “Sissi e Thomas hanno cercato di evitare la separazione ma alla fine non c’era altro modo. Adesso per entrambi le loro figlie sono la priorità assoluta“. La signora Tuchel si era trasferita in Gran Bretagna ad Agosto, sette mesi dopo che l’arrivo a Stamford Bridge del marito. L’allenatore tedesco, forte di un ingaggio da 7 milioni di sterline l’anno, dovrà ora affrontare un accordo di divorzio multimilionario. Sua moglie, giornalista, aveva rinunciato al lavoro presso un quotidiano tedesco per crescere i figli, quindi potrebbe aver diritto a una fetta dei suoi guadagni futuri e fino a metà del suo patrimonio attuale.

Secondo i ben informati il divorzio dovrebbe comunque avvenire in maniera amichevole. Ma quando ci sono di mezzo così tanti soldi meglio non dare nulla per scontato…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA