Romeo Beckham punta alla prima squadra, 3 assist in una partita per convincere papà David 

Romeo Beckham punta alla prima squadra dell’Inter Miami. Il 19enne, che gioca nella squadra delle riserve del club, spinge per la promozione e per avere la sua grande occasione in MLS. Il giovane cerca di raggiungere il suo obiettivo e di convincere papà David con le sue prestazioni. Nell’ultima partita, Romeo ha collezionato una tripletta di assist. 

Romeo Beckham punta alla prima squadra dell’Inter Miami

La squadra di riserve dell’Inter Miami, il Fort Lauderdale CF, nell’ultimo match ha pareggiato per 3-3 contro il Philadelphia Union II. E Beckham Jr si è preso il merito per i tre gol. Tutti e tre gli assist per la squadra della Florida sono infatti di Romeo, ala destra come il padre.

Romeo Beckham debutta in USL League One

Il 19enne, nella stagione 2014-15, è entrato a far parte dell’Accademia dell’Arsenal insieme ai fratelli Brooklyn e Cruz. All’epoca aveva solo 12 anni ed è rimasto con il club di Londra un solo anno. Tutti e tre i figli di David Beckham e Victoria hanno infatti abbandonato l’Accademia. Romeo ha poi deciso di dedicarsi al tennis e si è allenato con il tennista britannico Andy Murray, salvo poi ripensarci. Il ragazzo ha detto addio al tennis e si è preso una pausa dallo sport che è durata 5 anni. A settembre, ha deciso di tornare a inseguire il suo primo sogno, diventare un calciatore professionista. 

Rivoluzione britannica Inter Miami

Beckham Jr ha firmato il suo primo contratto da professionista con la squadra della Florida a settembre. Romeo è compagno di squadra di Harvey Neville, figlio dell’allenatore del club Phil Neville, che è un ex compagno di squadra di David. Phil, ai microfoni del Sun, ha confessato che Romeo non avrà vita facile a causa del suo pesante cognome. E, proprio per questo, anche Beckham ha chiesto all’ex compagno di squadra di non fare sconti al figlio: “Penso che la prima cosa che David mi ha detto sia stata ‘Devi essere più duro con lui di chiunque altro’. Deve lavorare più duramente di chiunque altro per entrare in quella squadra perché ci saranno domande, ci saranno aspettative su di lui”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA