Fischi a Bale a Madrid, Marcelo: “È triste ma è così, dobbiamo sudare la maglia”

Il Real Madrid vince in casa contro il Getafe, ma l’accoglienza per Gareth Bale è ostile. Il gallese entra in campo nella ripresa ma viene fischiato dal pubblico del Santiago Bernabeu. E, nel post partita, Marcelo è stato interrogato dalla stampa proprio sui fischi al compagno di squadra. 

Marcelo e i fischi a Bale

Il brasiliano, capitano e titolare del Real Madrid contro la squadra guidata da Quinque, ha parlato ai microfoni di Movistar dopo la vittoria dei blancos e ha affrontato l’argomento Bale. Gareth è sempre protagonista con il suo Galles, nel match contro l’Austria di fine marzo ha segnato una doppietta, e sempre più comparsa invece con il Real. I tifosi delle merengues sono stanchi del giocatore e del suo atteggiamento e l’hanno dimostrato anche durante la partita contro il Getafe. Nella ripresa, quando il numero 18 blancos è entrato in campo, è stato fischiato. 

attacco di Marca a Bale

Una situazione triste, secondo Marcelo, che sottolinea però che i giocatori devono sudare la maglia: È difficile, è successo a molte persone ma siamo tutti importanti, penso che a fine stagione abbiamo molto in gioco e dobbiamo essere uniti e aiutare i nostri compagni di squadra, i tifosi devono aiutarci. Ma la situazione di Gareth è così e dobbiamo cercare di essere sereni, è un po’ triste ma dobbiamo sudare la maglia sempre, dobbiamo continuare”.

Marcelo a Valencia

Il successo contro il Getafe

Il difensore ha parlato anche della partita e delle rotazioni decise dal tecnico. Con il Getafe, secondo Marcelo, non è mai una gara semplice: “Sapevamo che non sarebbe stata una gara facile perché il Getafe ci ha sempre dato del filo da torcere. Abbiamo tanto da fare ancora da qui alla fine”. Il brasiliano spiega infine che al Real Madrid tutti devono sentirsi importanti, motivo per cui ci sono state rotazioni: “Le rotazioni? Tutti devono sentirsi importanti qui al Real Madrid e abbiamo diverse gare da disputare ancora sino alla fine della stagione”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA