BOMBER PRONOSTICI by Anna Maria Baccaro – Un mercoledì in GOL

Non un mercoledì sera qualunque quello di oggi. Si perchè sarà una serata all’insegna del calcio. Si parte alle 18:45, ad Udine, con il recupero della 19° giornata tra Udinese e Salernitana. Si conclude, invece, allo stadium con il match di ritorno della semifinale di Coppa Italia tra Juventus e Fiorentina. Competizioni diverse, accomunate però da un fattore: non saranno di certo partite scontate.

Il punto su Udinese Salernitana

Alla Dacia Arena arriverà una Salernitana alla ricerca di punti importantissimi. Per la squadra di mister Nicola, uscire da questo tour de force con un filotto di risultati utili, vorrebbe dire restare aggrappati all’obiettivo salvezza. Sì perché la matematica ancora non condanna Durijc & co. I granata sono reduci da una vittoria fondamentale contro la Samp che avrà sicuramente conferito positività all’ambiente.

Ad accoglierli, tuttavia, ci sono i friulani che stanno vivendo uno straordinario momento di forma. La formazione guidata da Cioffi, oltre ad aver già raggiunto la salvezza, nello scorso turno ha centrato la terza vittoria consecutiva. I bianconeri hanno battuto 4-1 l’Empoli di Andrezzoli. Risultato abbondante che fa capire quanto questa squadra abbia una qualità offensiva ed una fame notevoli.

Scelte tattiche di Udinese Salernitana

Per quanto riguarda le formazioni, il tecnico amaranto dovrà fare delle scelte obbligate a causa delle ammonizioni nel corso dell’ultima giornata. Non ci saranno, difatti, gli squalificati Mazzocchi e Djuric.

Il tecnico dei padroni di casa, invece, potrebbe decidere di far rifiatare qualcuno. Sicuramente non ci sarà Beto, ancora indisponibile. Stesso discorso per Pereyra, ancora alle prese con un problema muscolare.

PROBABILI FORMAZIONI

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Marì, Perez; Soppy, Arslan, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Success.

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Radovanovic, Fazio; Zortea, L. Coulibaly, Ederson, Bohinen, Ranieri; Bonazzoli, Ribery.

È senza dubbio una gara difficile da pronosticare. Mi aspetto che entrambe segneranno.

GOL

bonus

Il punto su Juventus – Fiorentina

A seguire a Torino si sfideranno mister Allegri e mister Italiano. Una partita che deciderà chi delle due squadre volerà nella finale di Coppa Italia contro l’Inter. L’andata è terminata in favore dei bianconeri che hanno battuto 1-0 a zero la viola. Una vittoria di “corto muso”, che però, considerando la validità della regola del gol in trasferta, agevola nel ritorno Chiellini e compagni.

Un vantaggio, anche se minimo, che non dovrà rassicurare troppo i padroni di casa. La Fiorentina sta vivendo un momento strabiliante, giocando un ottimo calcio e collezionando vittorie a raffica. Dopo aver battuto il Venezia, d’altronde, i toscani possono ormai sognare concretamente l’Europea. Un’asticella che, nel giro di mesi, si è alzata incredibilmente e che permette ai fiorentini di sognare in grande e di non temere nessuno, nemmeno la Juve.

Scelte tattiche di Juventus Fiorentina

Gli undici titolari non dovrebbero cambiare rispetto al solito. Allegri non avrà a disposizione Arthur, ma ritrova Perin e Bonucci. Dall’altro lato, Italiano non avrà Castrovilli out per un brutto infortunio.

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-4-2): Perin; De Sciglio, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi, Zakaria, Danilo, Rabiot; Morata, Vlahovic.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Maleh, Torreira, Duncan; Gonzalez, Cabral, Saponara.

Non c’è da aspettarsi una gara contratta come quella d’andata secondo me. Entrambe potrebbero segnare.

GOL

quote

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA