PSG vince il titolo ma tifosi continuano a contestare la squadra. Leonardo: “Ambiente surreale”

Il PSG vince il decimo titolo della sua storia e ora, insieme al Saint-Étienne, detiene il record di campionati francesi vinti. Il successo nella massima serie, però, non ha placato le contestazioni dei tifosi. Un ambiente surreale e difficile, secondo il direttore sportivo del club Leonardo, che non nasconde però che ci siano stati dei problemi. 

Le proteste dei tifosi del PSG

Il PSG, da quando la Qatar Sports Investments ha acquistato il club nel 2011, ha speso una fortuna per la sua rosa, ma non ha mai alzato il trofeo più ambito d’Europa. In questa stagione, la squadra di Mauricio Pochettino è stata eliminata agli ottavi di finale dal Real Madrid, dopo aver sprecato un vantaggio complessivo di 2-0. 

real psg

Diversa la situazione in campionato. Il PSG ha dominato la Ligue 1 e sabato, dopo l’1-1 contro il Lens, si è assicurato il titolo. L’unico della stagione, visto che è stato eliminato anche dalla Coppa di Francia. Lo scudetto, però, non ha placato il malessere dei tifosi, che non hanno ancora accettato l’ennesimo fallimento in Champions League. I sostenitori del club hanno continuato così le loro proteste e non hanno festeggiato con la squadra. Invece dei soliti applausi e delle celebrazioni che contraddistinguono tali occasioni, i fan del club parigino hanno abbandonato velocemente il Parc des Princes.

Le parole di Leonardo e Pochettino

Leonardo, dopo la vittoria del titolo, ha parlato delle contestazioni ai microfoni di Sky Sport: È un ambiente surreale e difficile, il contrario di quello che avremmo voluto vivere. Va sottolineato, però, che i tifosi hanno fatto una manifestazione senza violenza. Purtroppo la sconfitta contro il Real Madrid ha generato una sofferenza che ha portato a tutto ciò. Abbiamo dei problemi, ma la rosa è ampia. Ci sono giocatori forti ed esperti e in avanti abbiamo i calciatori migliori al mondo. C’è tutto, ma ci chiediamo ancora come sia accaduta quella fatalità”. 

leonardo

Anche Pochettino, durante la conferenza stampa post partita, ha parlato dei tifosi e delle loro proteste. L’argentino spera che i fan inizino ad apprezzare le vittorie piuttosto che soffermarsi troppo sulle sconfitte: “Stiamo attraversando un periodo difficile con i tifosi e speriamo che vada meglio. Siamo in una democrazia e accettiamo tutte le proteste. Ma dobbiamo mostrare rispetto per questo titolo”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA