Euro 2028, Anfield non potrà ospitare le partite della competizione: non è idoneo

L’Inghilterra è tra le nazioni che ha ufficializzato la propria candidatura per ospitare Euro 2028. Una candidatura congiunta, presentata insieme a Irlanda del Nord, Scozia, Galles e Irlanda. Se la loro proposta dovesse essere quella vincente, tra gli impianti che ospiteranno i match non ci sarà sicuramente Anfield. Lo stadio del Liverpool, infatti, non è idoneo. 

Euro 2028, Anfield non è idoneo

La famosissima casa dei Reds è stata scartata a causa delle dimensioni del campo troppo ridotte. La UEFA, infatti, ha dichiarato che le dimensioni non sono idonee per ospitare le partite. Il regolamento dell’organo di governo del calcio europeo stabilisce che, per i tornei, i campi devono avere dimensioni fisse di 105 m di lunghezza per 68 m. Il campo di Anfield, però, è lungo 101 m e non può essere ulteriormente esteso a causa della vicinanza delle tribune dietro ogni porta.

anfield road diventerà xxl

Nella candidatura congiunta, saranno indicati 16 stadi, dieci delle quali in Inghilterra. Ma, secondo quanto riporta il Sun, Anfield, sede della seconda squadra di maggior successo del calcio inglese, sarà escluso dall’elenco. Il Liverpool, sempre secondo il tabloid, sarebbe già stato informato dai dirigenti della Federcalcio. 

Nuovo stadio Everton unica speranza per Liverpool

La non idoneità di Anfield mette ulteriore pressione sull’Everton per completare il nuovo stadio. I lavori sono già in corso e il club ha confermato la scorsa settimana di aver concordato un contratto a tariffa fissa con i costruttori Laing O’Rourke. Il trasferimento da Goodison Park è previsto per l’inizio della stagione 2024-25.  

Nell’ultimo periodo, però, in casa Toffees c’è aria di incertezza e i lavori potrebbero subire dei rallentamenti. Alisher Usmanov, sponsor del centro sportivo del club, è soggetto alle sanzioni del governo britannico per il suo rapporto con il leader russo Vladimir Putin. Inoltre, il club rischia la retrocessione. Nel Regno Unito si chiedono quindi se l’Everton avrà i soldi necessari per completare il trasferimento nel periodo prefissato dal club. In caso contrario, Liverpool, uno degli epicentri della storia e della cultura del calcio britannico, non ospiterà alcuna partita.

Candidature per Euro 2028

Non è ancora certo, comunque, che Inghilterra, Irlanda del Nord, Scozia, Galles e Irlanda ospiteranno la competizione. La UEFA ha ricevuto una seconda candidatura ufficiale il 23 marzo 2022 dalla Federazione calcistica russa. Nella stessa data, anche la Turchia ha confermato la volontà di organizzare la competizione continentale nel 2028. La nomina delle nazioni ospitanti di Euro 2028 e Euro 2032 avverrà a settembre 2023.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA