Liverpool, Klopp rinnova grazie alla moglie: “Lei vuole restare. E da buon marito cosa fai? Resti”

Jurgen Klopp sarà l’allenatore del Liverpool fino al 2026. Il tedesco, che aveva un contratto fino al 2024, ha a prolungato il suo contratto con i Reds per altre due stagioni. Un nuovo accordo firmato anche grazie alla moglie del tecnico, Ulla, che voleva rimanere nel Merseyside. A rivelarlo è il tecnico stesso. La donna, in passato, lo avrebbe anche esortato a snobbare altre possibili offerte.

Klopp rimane a Liverpool grazie alla moglie

Ulla ha giocato un ruolo decisivo per la firma del nuovo contratto con i Reds. Klopp, il mese scorso, aveva dichiarato che intendeva lasciare Anfield nel 2024, alla scadenza del suo accordo. Giovedì, però, è stata annunciata la proroga del contratto del 52enne. L’allenatore ha cambiato idea e non vuole più partire, o meglio, Ulla non vuole partire. 

Parlando in un video condiviso dall’account Twitter del Liverpool, il tedesco ha detto che è tutto merito della moglie: “Resto per altri due anni e non solo io. No, lo faranno anche tutti i miei allenatori, che è la cosa più importante in realtà. Perché? Perché Ulla vuole restare e da buon marito cosa fai quando tua moglie vuole restare? Rimani”. 

Il rifiuto al Manchester United, suggerito da Ulla

In un’intervista pubblicata poi sul sito del club ha rimarcato: Il contratto più importante che ho firmato nella mia vita è stato quello con Ulla. Ci siamo seduti in cucina a tavola e Ulla ha detto ‘Non possiamo partire nel 2024’. E io ero tipo ‘Cosa?!’. È così che è iniziato tutto e quando è iniziato mi sono detto ‘Pensiamoci’. Ulla, lei lo adora qui”.

klopp tifosi Liverpool

L’ex Borussia Dortmund è arrivato sulla panchina del Liverpool nel 2015, dopo l’esonero di Brendan Rodgers e ora rimarrà in città grazie alla moglie. I tifosi Reds possono ringraziare Ulla anche per il rifiuto di Klopp al Manchester United nel 2014. Il tedesco era stato contattato dai Red Devils dopo che David Moyes è stato esonerato. La consorte, però, gli ha suggerito di non andare all’Old Trafford, sarebbe stata una cattiva idea. Nel suo destino c’era e c’è Liverpool, grazie a Ulla. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA