Grealish costretto a eliminare un vecchio tweet a favore del Real Madrid

Jack Grealish protagonista di una spiacevole coincidenza che i social hanno fatto emergere dopo la sconfitta con il Real Madrid. L’inglese ha dovuto cancellare un tweet di otto anni fa a favore del Real che ieri ha eliminato la sua squadra nel ritorno di semifinale di Champions League.

La partita di Grealish

Dopo il danno, anche la beffa. Proprio ieri sera è stato scovato online un vecchio tweet in cui nel 2014 Jack Grealish esprimeva il proprio tifo a favore del Real Madrid. Nella partita di ritorno di semifinale di Champions tra i Blancos e i Citizens, il sostituto del Manchester City avrebbe potuto essere l’eroe per la sua squadra dopo aver sfiorato una doppietta negli ultimi momenti della partita con un tiro respinto da Mendy sulla linea di porta e poi uno deviato di poco a lato da Courtois. Un suo gol avrebbe infatti chiuso il discorso qualificazione che è stato invece ribaltato e archiviato dal Madrid.

Jack Grealish con la maglia del City

L’inglese sarebbe presto arrivato a rimpiangere le sue occasioni mancate. I gol al 90° e al 91° minuto del subentrato Rodrygo hanno portato la squadra spagnola a pareggiare il punteggio complessivo prima che il rigore di Karim Benzema, ai tempi supplementari, consegnasse il passaggio del turno ai madrileni. Grealish e compagni sono rimasti sconvolti e non ci è voluto molto perché il suo rammarico venisse accresciuto dagli utenti che hanno scovato un suo vecchio tweet compromettente.

Il tweet del giovane Grealish

I social, scavando tra i post dell’attaccante, hanno fatto riemergere un tweet in cui Jack scriveva “Forza Madrid!!!“, il tutto accompagnato dalle emoji della bandiera spagnola. La data mostra che il tweet in questione risale a otto anni fa quando Grealish era solo un diciottenne molto promettente dell’Aston Villa che si stava semplicemente godendo la vittoria per 1-0 del Real contro il Bayern Monaco nella semifinale di Champions League. Una coincidenza particolare visto che anche in quell’occasione mister Ancelotti batteva il suo attuale allenatore Pep Guardiola con un gol del solito Karim Benzema.

Il tweet di Grealish

Notando il trambusto sui social network, Grealish è stato travolto dai sensi di colpa e ha pensato bene di eliminare subito il post alimentando ulteriormente il dibattito intorno alla questione.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA