Bulgaria, dalla Terza Divisione la peggior perdita di tempo di sempre (VIDEO)

Quando la propria squadra è in vantaggio e la partita è ormai agli sgoccioli è ormai prassi consolidata perdere tempo e guadagnare secondi preziosi per avvicinare il fatidico triplice fischio dell’arbitro. Una consuetudine che si vede ad ogni livello ed in ogni campo di gioco, dagli stadi più importanti della Champions League a quelli decisamente più modesti e sperduti della provincia. Ma quanto accaduto nella Terza Divisione della Bulgaria può tranquillamente essere considerata come la peggior perdita di tempo di ogni tempo.

Magia dalla Bulgaria

Minuti di recupero della 31esima giornata della Terza Divisione sud est bulgara. In campo i padroni di casa del Balkan Botevgrad sono in vantaggio per 2-1 sulla capolista Belasitsa e stanno resistendo con strenuo coraggio agli attacchi della squadra ospite al fine di mantenere il risultato. Ogni rimessa laterale, ogni punizione, ogni ripresa del gioco si trasforma così in un’occasione per guadagnare tempo e arrivare al fischio finale dell’arbitro. Poi, al minuto 93′, entra in scena lui, Yordan Apostolov, il nuovo asso della nobile arte della “perdita di tempo“.

Magia dalla Bulgaria

Quel geniaccio di Apostolov…

Apostolov cade a terra infortunato, al punto che due inservienti armati di barella sono costretti ad entrare per trasportarlo fuori dal terreno di gioco. È a quel punto che il giocatore dei padroni di casa ha un lampo di genio, vedendo nel tragitto verso la linea laterale un’altra opportunità di guadagnare tempo. Come? Lasciandosi goffamente cadere più volte dalla barella e rotolandosi disperato a terra. Una scena decisamente patetica che inevitabilmente ha fatto infuriare la panchina del Belasitsa, con la partita terminata con una sacrosanta rissa.

Magia dalla Bulgaria

Inutile dire che il video della sceneggiata è diventato virale sui social scatenando l’ilarità del web.

IL VIDEO:

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA