“L’Uefa vuole l’Italia al Mondiale”, l’Ecuador teme il ripescaggio degli azzurri

L’Ecuador è attualmente sotto indagine per la denuncia presentata dal Cile riguardo alla nazionalità dubbia del difensore ecuadoriano Byron Castillo. Il rischio che la Tri venga esclusa dal Mondiale aprirebbe al ripescaggio di un’altra nazionale.

Ecuador rischia il posto al Mondiale

La Fifa ha aperto un’inchiesta nei confronti della nazionale dell’Ecuador che riguarda un suo difensore, il 23enne Byron Castillo. Il procedimento disciplinare potrebbe avere conseguenze sulla partecipazione ai Mondiali di Qatar 2022. L’accusa mossa dalla Federcalcio Cilena sarebbe la presunta falsa identità del calciatore che, in realtà, non potrebbe essere eleggibile per la sua attuale nazionale perché nato in Colombia. Secondo il dossier presentato alla FIFA, Castillo sarebbe nato a Tumaco in Colombia e inoltre sarebbe anche più vecchio di 3 anni, essendo nato nel 1995 e non nel 1998.

Byron Castillo

La nazionale cilena ha inoltrato questo ricorso alla Fifa dopo non essersi qualificata ai prossimi Mondiali avendo chiuso il proprio girone al settimo posto. La richiesta del Cile mira a togliere i punti all’Ecuador conquistati con Castillo in campo, con la speranza di ridisegnare la classifica finale. Il difensore del Barcelona di Guayaquil ha infatti affrontato per due volte il Cile che, vincendo la causa, guadagnerebbe così 5 punti, balzando al quarto posto con cui volerebbe ai Mondiali.

Scontri di gioco durante Cile-Ecuador

Il possibile ripescaggio dell’Italia

Le polemiche da parte dei media dell’Ecuador non sono tardate ad arrivare. La discussione sudamericana verte sul fatto che, nell’eventualità dell’eliminazione degli ecuadoriani da Qatar 2022, lo stesso Cile non avrebbe direttamente il pass per i Mondiali che invece potrebbe essere dato a una nazionale con una posizione più alta nel ranking. Secondo la tesi dei media ecuadoriani: L’Italia ha molto più peso nella FIFA rispetto sia al Cile che all’Ecuador ed è sesta nel ranking”. L’Italia è la grande esclusa dai Mondiali e potrebbe beneficiare così della bufera sudamericana, ma è ancora tutto da vedere.

La sconfitta dell’Italia contro la Macedonia che ha causato l’esclusione dal Mondiale

Le probabilità che la Nazionale di Mancini possa essere ripescata sono davvero minime in quanto il criterio utilizzato per l’eventuale sostituzione della Tricolor dovrebbe essere quello geografico. Si attingerebbe così dalla medesima confederazione sudamericana per il ripescaggio di un’altra nazionale. Tuttavia l’unica cosa certa, per ora, è che le regole del ripescaggio sono dettate dall’Articolo 6 del regolamento preliminare FIFA dei Mondiali 2022 che recita: “Se una qualsiasi associazione si ritira o viene esclusa dalla competizione, la FIFA deciderà sulla questione a sua esclusiva discrezione e intraprenderà qualsiasi azione si ritenga necessario”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA