Messi ambasciatore del turismo in Arabia, Amnesty International non gradisce

Lionel Messi ha pubblicato un post su Instagram e ha scatenato la furia di Amnesty International. La Pulce ha rischiato di creare una crepa anche nel rapporto con i dirigenti del PSG. Il campione argentino è diventato il nuovo volto del turismo dell’Arabia Saudita. Il 34enne, dopo aver ricevuto alcuni giorni di riposo dal Paris Saint-Germain, si è recato quindi sul Mar Rosso.

Messi ambasciatore del turismo in Arabia Saudita

L’attaccante ha condiviso alcuni scatti dalla barca, pubblicizzando le bellezze del paese del Medio Oriente. L’account Instagram ufficiale di Visit Saudi, ente del turismo in Arabia Saudita, ha pubblicato invece un’immagine per accogliere il 7 volte Pallone d’Oro e i suoi amici. Il 34enne è stato fotografato mentre riceveva un tradizionale benvenuto: “Dal Mar Rosso alla storica Jeddah, l’avventura di una vita attende”.

Una partnership che ha sorpreso tutti. I dirigenti del PSG, infatti, sono del Qatar e i rapporti tra i due paesi del Medio Oriente non sono idilliaci perché rivali sia a livello economico che geopolitico per la supremazia della zona. I proprietari della società francese, però, sono stati informati dell’accordo prima del viaggio di Messi in Arabia Saudita.

Il club parigino tra l’altro, in passato, ha cercato di mediare tra i due paesi per cercare di sanare i rapporti ed evitare tensioni. La squadra della capitale francese, ad esempio, aveva accettato di giocare la Riyadh Season Cup a gennaio prima che la competizione fosse posticipata.

La critica di Amnesty International

Il PSG, dunque, non si oppone alla partnership, ma le critiche non mancano. Amnesty International Norway si è schierata contro Messi: Viaggiare in Arabia Saudita è una cosa, ma essere pagati per glorificare il Paese è un’altra“. L’organizzazione non governativa ha anche elencato tutte le violazioni dei diritti umani di cui è accusata l’Arabia, prima di chiedere: “Vuoi davvero sostenere questo, Messi?”.

Messi Pallone d'Oro

Il ministro del turismo dell’Arabia Saudita Ahmed Al-Khatib, ai microfoni di sportbuzzbusiness. fr, si è detto invece felice per la partnership: “Oggi do il benvenuto a Lionel Messi e ai suoi amici in Arabia Saudita per una vacanza speciale. Questa non è la sua prima visita nel Regno, né sarà l’ultima, e sono felice di annunciare che Messi sarà ambasciatore del turismo saudita”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA