Arteta critica decisioni arbitro, Conte risponde: “Mikel è bravo, ma si lamenta troppo”

Il Tottenham vince il derby di Londra contro l’Arsenal ed è a un punto dall’ambito quarto posto dove, per ora, ci sono proprio i Gunners. Saranno gli ultimi 180 minuti della stagione a stabilire quali club di Premier League parteciperanno alla prossima Champions League. Durante la sfida al Tottenham Hotspur Stadium, non sono mancate le polemiche. Mikel Arteta, infatti, ha criticato delle decisioni dell’arbitro Paul Tierney, ma Antonio Conte ha risposto duramente al collega. 

Tottenham-Arsenal, Arteta polemico

Le polemiche dei Gunners riguardano principalmente due episodi: il rigore assegnato ai padroni di casa e l’espulsione di Rob Holding al 33’ per doppia ammonizione. Il tecnico spagnolo, nel post partita, era furibondo: “Non posso dire nulla. Voglio solo dire che sono orgoglioso dei miei giocatori. Ovviamente non abbiamo ottenuto il risultato che volevamo, ma ora pensiamo alla partita di lunedì. Se dico qualcosa verrò sospeso. Chiedete all’arbitro se vuole venire a giudicare la partita. Io lo posso fare ma ho due opzioni: mentirvi o essere sospeso. Io voglio esserci alla prossima contro il Newcastle. È stata rovinata una gara così bella. Sfortunatamente non ci siamo goduti la partita che volevamo giocare”. 

rissa Mikel arteta

La risposta di Antonio Conte

Arteta è polemico e Conte risponde duramente. L’allenatore italiano, infatti, suggerisce al collega di smetterla di lamentarsi e di concentrare invece la sua attenzione altrove: Mikel Arteta sta facendo davvero un buon lavoro, ma si lamenta troppo. Penso che debba concentrarsi di più sulla sua squadra e non lamentarsi. Il cartellino rosso per me è stato chiaro. Se vogliamo lamentarci potremmo farlo ad ogni partita. Questo è il mio consiglio. Se vuole seguire il mio consiglio sta a lui. Non mi interessa. In sei mesi l’ho sentito lamentarsi troppo. Non va bene”.

conte sbotta contro i giornalisti inglesi

La partita originariamente doveva essere giocata a gennaio, ma l’Arsenal era riuscito a farla rinviare per motivi Covid, nonostante ci fosse un solo caso positivo. Ora un solo punto divide le due squadre, che sono in lotta per il quarto e ultimo posto in Champions League. Gli Spurs dovranno affrontare il Burnley e il Norwich City, mentre i Gunners affronteranno il Newcastle prima e l’Everton poi. I giochi, per ora, rimangono aperti.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA