L’addio social di Dybala alla Juventus: “Difficile trovare le parole giuste”

In un lungo e commovente post pubblicato su Instagram, Paulo Dybala ha voluto salutare tutto il popolo bianconero. Dopo 7 stagioni, 291 presenze e 115 goal, come noto l’attaccante argentino a fine stagione lascerà Torino a parametro zero. Il suo futuro, per ora, è ancora tutto da scrivere…

Il saluto di Dybala

È arrivato il momento dei saluti per Paulo Dybala. A fine stagione l’argentino lascerà quella che è stata la sua casa negli ultimi sette anni, la Juventus, e tramite il suo profilo Instagram ha voluto lasciare un messaggio di commiato e ringraziamento a tutto il mondo bianconero: “È difficile trovare le parole giuste per salutarvi, ci sono di mezzo tanti anni e tante emozioni, tutte assieme…“, ha esordito il 29enne di Laguna Larga. “Pensavo che saremmo stati insieme ancora più anni, ma il destino ci mette su strade diverse. Non dimenticherò mai tutto ciò che mi avete fatto vivere, ogni partita, ogni gol. Con voi sono cresciuto, ho imparato, ho vissuto e ho sognato“.

Sono stati 7 anni di magia, di 12 trofei e 115 gol che nessuno ci toglierà. Mai“, prosegue Dybala nel suo messaggio. “Grazie per avermi sostenuto nei momenti difficili. Grazie a chi mi ha accompagnato in questi anni: dal primo all’ultimo, dai tifosi alle persone che lavorano dentro la società, tutti, allenatori e compagni, dipendenti e dirigenti. Indossare questa importante maglia insieme alla fascia da capitano è stato uno dei più grandi orgogli della mia vita, che spero di mostrare un giorno ai miei figli e ai miei nipoti“.

Domani sarà la mia ultima partita con questa maglia” – conclude l’argentino – “è difficile da immaginare, ma sarà il nostro ultimo saluto. Non sarà facile, ma entrerò in campo con il sorriso e a testa alta sapendo di aver dato tutto per voi“.

I messaggi dei compagni

Tanti compagni presenti e passati dell’attaccante hanno voluto omaggiare l’ormai ex numero 10 bianconero lasciando un commento al commovente post. Marchisio, Perin, Douglas Costa, Locatelli, Vlahovic, Pjanic. E poi Khedira, Barzagli, Benatia, Danilo, Arthur, Morata, Cuadrado, Di Maria, Cancelo e tantissimi altri hanno voluto omaggiare l’argentino con messaggi di apprezzamento e stima. Intanto a Torino, c’è qualcuno a cui la Joya manca già…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA