Dybala non si sbilancia: “Futuro? Sceglierò il meglio per me. Se ho parlato con Zanetti? Vi dico che…”

C’era anche Paulo Dybala all’Integration Heroes Match, partita di beneficenza organizzata da Samuel Eto’o che ha portato a San Siro tantissimi campionissimi di questi ultimi anni. L’argentino era uno dei più attesi, in particolare perchè ancora non si conosce quale sarà il suo futuro dopo l’addio alla Juventus ufficializzato qualche settimana fa. Gli inviati di SkySport sul campo hanno cercato di carpirgli qualche informazione riguardante la sua prossima destinazione, ma l’attaccante è rimasto piuttosto abbottonato.

Dybala criptico

Futuro? Non so ancora cosa farò, sceglierò il meglio per me. Questo per me è importante“. Così Paulo Dybala, in scadenza di contratto con la Juventus, interviene sul proprio futuro dopo l’addio ai bianconeri e le voci sull’interesse per lui da parte di Inter e Roma. “Se ho parlato con Zanetti e Ausilio? Ho parlato con tante persone qui questa sera, ma è meglio parlare di questo evento. Le parole di Totti? Lui è un idolo per tutti, le sue parole di affetto sono belle e me le porto con piacere. Ora sono tranquillo, domani partirò per la trasferta con la Nazionale. C’è una bella partita contro l’Italia, vogliamo continuare a vincere“.

Opzione Psg?

Dove voglio andare? Domani parto per la Spagna per raggiungere i compagni, poi farò delle belle vacanze”, ha proseguito Dybala.”Se ho parlato con Kimpembe per il Psg? Non lo so, ancora non lo so cosa farò. Cercherò di scegliere il meglio per me. L’abbraccio con i tifosi della Juve? In tutti i sette anni vissuti così, il rapporto coi tifosi è stato bello, è il premio più grande che porterò con me“.

Paulo Dybala addio Juventus

Quale sarà la prossima squadra de La Joya?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA