Splendide parole di Ibra per Leao, Giroud e Theo, ma che gaffe con Diaz! (VIDEO)

Il Milan ha diffuso sui propri canali social il viaggio di ritorno a Milano dei rossoneri dopo la vittoria contro il Sassuolo. Come al solito, grande protagonista Ibrahimovic, che microfono alla mano ha elogiato la squadra. Soprattutto per i suoi compagni d’attacco Leao e Giroud ha speso parole meravigliose, ma quando è stato il turno di Brahim Diaz il commento è stato lapidario e ha commesso pure una gaffe.

Ibra incensa Leao e Giroud

Rafa è il nostro uomo, il nostro fenomeno, il nostro futuro. Non ci sono parole, amico, hai fatto un anno straordinario. Adesso piedi per terra e lavorare ancora di più, perché è solo l’inizio“. Queste le splendide parole di Ibrahimovic nei confronti di Leao che l’ha ringraziato: “Grazie anche a te che mi hai aiutato molto quando sono arrivato in Italia”. Poi lo svedese ha elogiato Tomori: “È  arrivato dall’Inghilterra, senza pressione, non sapeva una parola di italiano. Però è entrato come un mostro, veloce come un leopardo“.

Menzione speciale per Olivier Giroud: “Prima che venisse Oli, la maglia numero 9 era un tabù, però il nostro Giroud ha spaccato tutto. Complimenti, anche oggi due gol, sempre presente e sempre bello”. I due si sono abbracciati e il francese ha commentato: “Solo una cosa, questo trofeo lo portiamo alla parte buona di Milano, la parte rossonera!!!“.

Giroud ringrazia i compagni sul pullman del Milan

Ibrahimovic sfotte Saelemaekers e sbaglia il nome di Diaz

Il discorso dello svedese si è poi soffermato sugli esterni rossoneri partendo da Saelemaekers: “Il nostro esterno, abbiamo vinto il campionato con il suo gol, l’unico che ha fatto. Quando ti ho conosciuto eri solo un bambino, dopo un mese quando ti è arrivato lo stipendio sei diventato un figo, non ho capito niente… hai fatto grandi sacrifici e meriti tutto”. Da una fascia all’altra con Theo Hernandez: “Ha fatto il gol dell’anno, migliora partita dopo partita e non c’è limite per lui.

Chiosa finale su Brahim Diaz, che dopo un buon inizio di stagione, è calato vistosamente durante la stagione tanto da perdere la maglia da titolare. Ibra su di lui si è limitato a dire: “Sei campione d’Italia, un grande applauso per Ibrahim. Lo spagnolo ha risposto sorridendo: “Ancora non hai imparato il mio nome?!“, poi ha ringraziato Maldini, Massara e Gazidis e ha chiuso con un “vi amo ragazzi”. Nell’ultima parte ha parlato Pioli che ha ringraziato la squadra: Non sarei diventato un allenatore vincente senza un gruppo speciale come voi. Grazie di cuore perché mi avete fatto crescere come persona e come allenatore. Quello che abbiamo fatto è incredibile. Congratulazioni a tutti”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA