Isco saluta il Real Madrid dopo 9 anni e lancia una frecciata…a Mbappé 

La notizia circolava già da tempo, ma ora arriva la conferma. Giugno si avvicina, i contratti di molti giocatori scadono e, se alcuni sono pronti al rinnovo, altri optano per l’addio. Tra questi c’è Isco che, dopo ben 9 anni, saluta il Real Madrid.

Lo spagnolo ha annunciato la sua partenza nelle scorse ore, pubblicando un messaggio sui social. L’ex Malaga, nelle ultime due stagioni, non è riuscito a trovare spazio nella formazione della capitale, tant’è che non avendo giocato neanche un minuto in Champions League non è stato incoronato campione. Questo però non gli ha impedito di esprimere il suo amore per il club.

Isco saluta il Real e lancia una frecciata a Mbappé

Lo spagnolo ha annunciato la sua partenza su Instagram e ha lanciato anche una frecciata a Kylian Mbappé. Perché? Perchè al Real non si dovrebbe mai dire di no: “Quando ero al Malaga e sapevo che dovevo andarmene mi ero accordato con un’altra squadra. Però mi ha chiamato il Real e al Real non si può dire di no, anche se c’è sempre qualche eccezione. Ricordo di aver detto alla gente che il Real non vinceva la Champions da molti anni, poi è arrivata la Decima e tutto il resto è storia”.

isco

Una storia incredibile e un’esperienza che gli ha permesso di vincere tantissimi trofei, più di quelli che immaginava: “Nove anni più tardi, la mia tappa nel club che mi ha permesso di realizzare i miei sogni da bambino volge al termine. Ma a parte aver realizzato i sogni, aver vinto più titoli di quanti avrei mai immaginato, aver giocato con i migliori e aver conosciuto persone incredibili, MI SONO DIVERTITO DA MORIRE E NE È VALSA LA PENA, perché sicuramente mi tengo le cose buone e spero che anche voi lo facciate”.

Isco: “La quindicesima Champions è già in arrivo”

Prima di chiudere, Isco ringrazia tutti: “Voglio ringraziare i compagni, gli allenatori, lo staff, i fisioterapisti, i magazzinieri, tutti quelli che lavorano a Valdebebas e al Santiago Bernabeu per tutto il lavoro, l’affetto e l’appoggio di cui tutti al mondo hanno bisogno e che a me non è mai mancato. E voglio anche ringraziare i tifosi, che mi hanno accolto in maniera incredibile dal primo giorno e che accompagnano la squadra in tutto il mondo”. 

E poi un augurio. “Ho detto a un mio amico che non capivo perché stavano smontando la festa a Cibeles se la quindicesima è già in arrivo! Arrivederci e Hala Madrid”. Sia i tifosi che i giocatori si sono affrettati a mostrare il loro sostegno allo spagnolo. L’ex difensore del Real Madrid Raphael Varane ha commentato “Magia!!”, mentre Luka Modric ha optato per un cuore. Il centrocampista, dal 2013 a oggi, ha vinto tre LaLiga, quattro Champions League e quattro Mondiali per club con i blancos. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA