Inter, il messaggio di commiato di Perisic: “Onorato di aver fatto parte del club”. Giocherà in Premier

Come da prassi in questi ultimi anni, anche Ivan Perisic ha scelto i social per salutare l’Inter ed i suoi tifosi. Inutili i disperati tentativi di Marotta di convincerlo a rimanere in nerazzurro, l’esterno croato lascerà Milano a parametro zero. Per lui pronta una nuova (e redditizia) avventura in Premier League, dove in panchina ritroverà una sua vecchia conoscenza…

Perisic saluta l’Inter

Dopo 254 partite, 55 goal, 49 assist, 3 trofei e 18.934 minuti passati sul campo a indossare questa gloriosa maglia, la mia avventura all’Inter termina qui“.⁣⁣⁣⁣ Inizia così il messaggio che Ivan Perisic ha scritto sul proprio profilo Instagram per dare l’addio al club e ai tifosi nerazzurri. “Anche se ogni fine segna un nuovo inizio – ha proseguito il croato – è importante guardare indietro a questi anni passati e condividere con voi il mio più sincero orgoglio per il lavoro svolto e gli obbiettivi raggiunti insieme.⁣⁣⁣⁣ È stata un’esperienza indimenticabile che ha dato tanto a me come giocatore e a tutta la mia famiglia”.⁣⁣⁣⁣

perisic alla juve tutto falso


⁣⁣Ringraziamenti

Nell’ultima parte del suo post poi il 33enne, solitamente molto freddo, prova a lasciar andare le emozioni: “Al team, allo staff, a tutti i dipendenti, ma soprattutto ai tifosi: avrete sempre un posto speciale nel mio cuore.⁣⁣⁣⁣ Me ne vado sentendomi onorato di aver fatto parte di questo club. ⁣⁣⁣⁣⁣Con tante emozioni nel cuore, vi lascio dicendo…⁣⁣⁣ ‘⁣È una gioia infinita, che dura una vita, Pazza Inter, amala‘”.

Giocherà nel Tottenham di Conte

A pochi minuti dal post di addio di Perisic, il Tottenham ne ha annunciato l’ingaggio con video e foto pubblicate sui social: “Siamo lieti di annunciare il trasferimento di Ivan Perišić“, si legge sull’account degli Spurs. Il croato, che ha firmato un biennale da circa 6 milioni di euro a stagione, a Londra ritroverà Antonio Conte. A breve giro di posta sono poi arrivate le sue prime parole da giocatore del club inglese: “Sono davvero eccitato di iniziare con la famiglia Spurs. Ho sempre sognato la Premier League. Conte? Un privilegio lavorare con un allenatore come lui. Sono felice di lavorare di nuovo con lui“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA