Salernitana, la verità di Sabatini: “Via per colpa di un equivoco”

A pochi giorni dal clamoroso divorzio con la Salernitana, l’ormai ex direttore sportivo dei granata Walter Sabatini ha raccontato al Corriere della Sera la sua verità riguardo una vicenda che dopo l’incredibile salvezza conquistata dai ragazzi di Nicola era inimmaginabile. Il dirigente ha spiegato le dinamiche che hanno portato alla rottura con il presidente Iervolino.

Salernitana-Sabatini: i motivi del divorzio

Il mio addio alla Salernitana è tutto figlio di un equivoco“. Si apre così l’intervista di Walter Sabatini, che ha fatto luce sulle cause della sua improvvisa separazione dal club campano. Si è parlato di problematiche relative alle commissioni da corrispondere agli agenti, e dalle parti di Salerno si è fatto il nome di Coulibaly: “Nel caso di Coulibaly, assurto agli onori delle cronache, rifarei cento volte tutto. Ho solo cercato di difendere un patrimonio della Salernitana, messo a repentaglio da una clausola secondo cui il ragazzo poteva liberarsi a 20mila euro in B e a 1,7 milioni in A: un accordo che ovviamente non avevo fatto io“.

Walter Sabatini

Lo scottante tema commissioni

Il presidente mi ha dato mandato di risolvere la questione perché non voleva assolutamente perdere il giocatore, e io mi sono limitato a trasferirgli le richieste degli agenti. Stava a lui decidere se accettarle o se perdere Coulibaly”. Sabatini si è sempre battuto per contenere i costi delle commissioni da corrispondere a procuratori ed intermediari nella compravendita di giocatori: “In passato, sul tema delle commissioni ho fatto battaglie di principio, nobilissime ma alla fine anche dannose”, ha spiegato.

Scongiurata l’ipotesi di addio di Davide Nicola, il quale ha rinnovato per altri due anni, la Salernitana è pronta per il secondo anno consecutivo in Serie A. Sabatini è certo di aver lasciato in dote un’eredità tecnica importante: “Lascio un monolite. Merito dell’allenatore e degli stessi giocatori. Oggi c’è un gruppo pronto a dare battaglia contro chiunque: naturalmente va integrato, migliorato, corretto. Spero che non venga disintegrato“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA