Chiellini ricorda la trattenuta su Saka: “La prima reazione è stata di afferrarlo…e l’ho afferrato bene”

Giorgio Chiellini ha ripercorso la carriera e i suoi momenti salienti in una lunga intervista pubblicata sui canali ufficiali della Juventus. Tra i tanti temi affrontati c’è anche l’Europeo vinto con l’Italia la scorsa estate e nello specifico la famosissima trattenuta su Bukayo Saka. Il 20enne, durante la finale tra gli Azzurri e l’Inghilterra, stava cercando di lanciare un contrattacco al 90′ ma Chiellini l’ha letteralmente bloccato. Il bianconero, infatti, ha tirato la maglia del giocatore dell’Arsenal facendolo cadere a terra.  Il 37enne ha spiegato di non aver avuto altra scelta. 

Chiellini e la trattenuta su Saka

L’Italia, l’anno scorso, ha avuto la meglio sull’Inghilterra a Wembley e ha vinto Euro2020 ai rigori. Durante il match, Chiellini ha fatto infuriare i tifosi britannici per un intervento su Saka. La stella dell’Arsenal infatti, nel finale, ha cercato di raggiungere l’area degli Azzurri lungo la fascia destra ma è stata letteralmente trattenuta dal difensore.

Kiricocho, la maledizione di Chiellini a Saka

Giorgione ha afferrato la maglia del 20enne e l’ha fatto cadere a terra. Un’azione che ha scatenato diverse polemiche e che ha diviso l’opinione pubblica. Se c’era chi criticava aspramente Chiellini, c’era anche chi lo elogiava. John Terry, ad esempio, ha definito il difensore una leggenda. 

Chiellini: “L’ho afferrato bene”

Ora comunque, a distanza di quasi un anno, il giocatore della Juventus ha rivisto la  scena e ha ammesso che non aveva altra scelta che commettere il fallo. Durante un’intervista sui canali Juventus ha spiegato cos’è successo: “La trattenuta su Saka? L’emblema di tutto l’Europeo, il meme più gettonato dell’estate. In realtà in campo non pensavo potesse diventare iconica, probabilmente è stato uno dei pochi errori che ho commesso durante gli Europei. Ho letto male una traiettoria, potevo benissimo appoggiare palla, mi è sgusciato da sotto e la prima reazione è stata di prenderlo…e l’ho afferrato bene!”.

Petizione da record per Chiellini sulla copertina di FIFA 22

Chiellini ammette infine che non pensava di vincere il torneo: “Mi mancava un trofeo internazionale, con i Mondiali sono stato sfortunato. Il calcio è lo sport del diavolo come dice Allegri. In estate qualcosa di magico si percepiva, ero convinto ce la saremmo giocata con i migliori, ma vincere…Bonucci e la foto degli spaghetti? Questo è Leo che voleva sempre istigare, io avrei evitato, ma nel mood vacanza l’ho fatta”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA