Southgate: “Noi dipendenti da Kane? Francia senza Mbappé era morta”

È finita in pareggio la tanto attesa sfida tra Inghilterra e Italia valida per la terza giornata di Nations League del Gruppo C. I Three Lions, dopo la sconfitta dello scorso fine settimana contro l’Ungheria e i pareggi contro la Germania e gli Azzurri, sono ultimi nel girone. Nel post partita il CT inglese Gareth Southgate ha analizzato la gara e ha ammesso di essere preoccupato per la dipendenza della sua squadra dai gol di Raheem Sterling e Harry Kane. 

Southgate: “Noi dipendenti da Kane e Sterling”

Nelle ultime tre partite, la nazionale di Sua Maestà ha segnato un solo gol, contro la Germania, e a realizzarlo è stato proprio il capitano Kane. Per lui si tratta della 50esima rete con la maglia dell’Inghilterra. Sterling, invece, è a quota 19 gol.

Gareth Southgate, però, ammette che l’Inghilterra non può fare affidamento solo sul capitano e sull’attaccante del Manchester City per i gol: “Abbiamo avuto due o tre ottime occasioni da cogliere. Non si ottengono molte occasioni nelle partite contro squadre di alto livello. Dipendiamo molto, molto da Harry e Raheem per i nostri gol in ​​questo momento e questa è una preoccupazione. Harry e Raheem sono quelli che ottengono costantemente le reti e questa è l’area in cui dobbiamo migliorare se vogliamo progredire come squadra”.

Southgate: “Francia senza Mbappé era morta”

Kane, nel match contro l’Italia, è entrato in campo nel secondo tempo, ma è probabile che torni titolare nella gara contro l’Ungheria. Il giocatore del Tottenham vuole raggiungere il record reti di Wayne Rooney. L’ex United ha segnato ben 53 gol per l’Inghilterra. Ma Southgate desidera disperatamente che anche gli altri giocatori segnino: “La preoccupazione è quando non hai Kane per qualsiasi motivo”. 

southgate

Il CT riconosce, però, che anche le altre squadre hanno lo stesso problema: “Ogni top team fa affidamento sui suoi migliori giocatori. La Francia ieri sera era morta e sepolta contro l’Austria ma Kylian Mbappé ha fatto un gol con una sua giocata e l’ha salvata. Naturalmente, la qualità dei tuoi migliori giocatori ha un grande fattore nel determinare il tuo successo. Siamo molto fortunati ad averne alcuni molto buoni e il record di gol del nostro capitano è fenomenale, ma dobbiamo iniziare a distribuire quel carico. Ci sono giocatori che segnano più regolarmente per i loro club e devono cominciare a farlo anche in nazionale”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA