Mikel distrugge Lukaku e sminuisce il calcio italiano: “Tornasse in serie A, in Premier c’è troppa qualità”

Il ritorno di Lukaku al Chelsea è stato a dir poco deludente, soprattutto considerando i 115 mln sborsati dai Blues l’estate scorsa. Il belga si è pentito di aver lasciato Milano, dove ha disputato la sua migliore stagione in carriera e da settimane corteggia l’Inter affinché se lo riprenda. L’ex centrocampista del Chelsea Obi Mikel ha aspramente criticato Big Rom, consigliandogli di tornare in serie A, campionato più affine alle sue caratteristiche.

Mikel distrugge Lukaku

Intervenuto alla trasmissione radiofonica Naija, Mikel ha spiegato i motivi del flop di Lukaku al Chelsea: “La differenza sta nel campionato, la Premier League è molto più forte, veloce e potente mentre la Serie A è lenta. Il campionato inglese ha troppa qualità. Il ritmo del calcio inglese è nettamente superiore a quello del campionato italiano. Lì puoi giocare fino ai 40 anni, mentre in Premier è molto difficile che questo succeda. Dovrebbe tornare in Italia”.

mikel con la maglia del chelsea
Mikel con la maglia del Chelsea

Secondo il Corriere dello Sport, la formula proposta dall’Inter al Chelsea è quella del prestito 1 anno + 1 anno visto che da regolamento Fifa non si può fare il prestito biennale. I nerazzurri pagherebbero ai Blues il prestito oneroso di 10 mln all’anno per poi acquistarlo a titolo definitivo nella stagione 2024-2025 senza contropartite (il Chelsea vorrebbe Dumfries ma l’Inter non vuole privarsene). In tutto questo Lukaku dovrebbe abbassarsi l’ingaggio a 7 mln netti contro i 12 mln percepiti attualmente a Londra. Un “sacrificio” inevitabile per tornare a vestire la maglia nerazzurra.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA