Canada perde in Honduras, calci e pugni allo spogliatoio degli arbitri (VIDEO)

Il Canada torna in campo, perde e i giocatori si infuriano per le scelte arbitrali. La nazionale canadese è volata in Honduras per la gara di CONCACAF Nations League. Gli uomini di John Herdman, dopo la recente disputa contro l’organo di governo del calcio canadese, hanno perso contro i padroni di casa per 2-1, ma non hanno affatto digerito la sconfitta. 

Canada, calci e pugni allo spogliatoio degli arbitri

Allo Stadio Olimpico Metropolitano di San Pedro Sula, i gol di Kevin Josue Lopez e Kervin Arriaga hanno regalato la vittoria per 2-1 alla nazionale dell’Honduras. La stella del Lille Jonathan David ha segnato l’unico gol per i canadesi nel finale, ma si è rivelato nient’altro che una consolazione. 

Il Canada ha concluso la partita in 10 uomini, a causa del cartellino rosso rimediato da Alistair Johnson. L’espulsione del difensore, però, non è l’unico brutto episodio della serata. Sono emersi infatti dei filmati che mostrano i giocatori canadesi nel tunnel mentre tirano calci e pugni alla porta dello spogliatoio degli arbitri. A quanto sembra, gli uomini di Herdman non hanno accettato alcune decisioni del direttore di gara. Nella clip si sentono anche degli insulti rivolti all’arbitro. Si vede poi Jonathan David che raggiunge i compagni e riporta la calma.

Lo sciopero del Canada

Non è un periodo semplice per il Canada. La nazionale, dopo ben 36 anni,  si è assicurata la qualificazione ai Mondiali in Qatar, ma subito dopo ha dato il via a una protesta contro il suo stesso organo di governo, la Canada Soccer Association. La scorsa settimana, i giocatori hanno scioperato e la CSA è stata costretta a cancellare un’amichevole contro il Panama. I calciatori avevano già rifiutato di allenarsi nei giorni precedenti allo sciopero. 

Canada

Gli atleti, come hanno spiegato in una nota ufficiale, hanno protestato per i pagamenti dei bonus della Coppa del Mondo. Secondo The Guardian, i giocatori hanno avanzato cinque richieste, tra cui il 40% del montepremi del Qatar 2022, una struttura retributiva equa con la squadra femminile e modifiche alla leadership del Canada Soccer.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA