Grossi guai per l’ex Napoli Gargano: denunciato per reati sessuali in Uruguay

L’ex centrocampista di Napoli, Inter e Parma, adesso in forza al Penarol, Walter Gargano, è rimasto coinvolto in brutta vicenda nel suo paese, l’Uruguay. Il calciatore, insieme ad un suo compagno di squadra, è stato infatti denunciato per reati sessuali avvenuti in occasione di una festa privata nello scorso Marzo. La notizia è stata diffusa da Radio Universal e confermata dal procuratore che coordina le indagini.

Gargano nei guai

Maximiliano Sosa, il procuratore incaricato delle indagini, senza fare nomi ha confermato le accuse: “La vicenda sarà trattata come qualunque altro caso, quindi da ora ci sarà il massimo riserbo. Dobbiamo raccogliere le prove di entrambe le parti“, ha dichiarato a El Observador. È stata proprio questa testata a fare i nomi dei due giocatori coinvolti, Walter Gargano appunto e l’argentino Lucas Viatri. La denuncia è stata sporta da due donne per fatti che risalgono allo scorso Marzo ed avvenuti nel corso di una festa a cui hanno partecipato diversi giocatori del Penarol.

Le accuse

Le due donne, che stavano lavorando all’evento, hanno accusato i due giocatori di averle ripetutamente palpeggiate durante la serata. Il procuratore Sosa ha quindi disposto l’esecuzione di alcune perizie e l’acquisizione dei filmati delle telecamere a circuito chiuso dell’edificio. L’avvocato delle due donne, Valentina Diaz, ha confermato alla stampa che si tratta di “reati sessuali e minacce di natura sessuale“.

Per il momento il Penarol non ha preso una posizione netta, attendendo il corso della giustizia: “Non si tratta di nulla che sia collegato alle nostre attività, né ai ritiri della squadra né ad un evento ufficiale. Per questo non prenderemo nessun provvedimento per ora“, ha dichiarato il presidente del club Ignacio Ruglio.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA