Totti bacchetta Zaniolo: “Non so se ha recepito i miei consigli”

Presente all’inaugurazione del Conti Sport City di Bruno Conti a Nettuno, l’ex capitano della Roma Francesco Totti ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport. Argomento principale, ovviamente, il club giallorosso, con punti focali il ruolo di Nicolò Zaniolo nel club e la suggestione (ormai sfumata) Paulo Dybala. L’ex capitano giallorosso ha poi detto la sua anche sul delicato momento della nazionale di Roberto Mancini.

Totti bacchetta Zaniolo

Totti bacchetta Zaniolo…e non solo

Nicolò Zaniolo potrebbe essere il futuro della Roma, anche se le voci di mercato sul suo conto ultimamente sono sempre più insistenti. Questo il pensiero di Francesco Totti a riguardo: “Tempo fa ho parlato con Nicolò e gli ho dato qualche consiglio, ma non so se l’ha recepito. L’ultima decisione spetta a lui e dovrà fare la scelta migliore: se resterà a Roma, dovrà capire l’importanza di questa maglia per onorare i tifosi. Dipende da lui e dalla società se vuole venderlo o tenerlo. Io saprei cosa fare“.

Zaniolo Milan
Totti bacchetta Zaniolo

La suggestione Dybala

Alla bandiera giallorossa è poi stata chiesta una dichiarazione su Paulo Dybala, che lui stesso avrebbe voluto vedere a Roma: “So com’è andata, ancora lo sento. Non dipende solo da Dybala. Se dipendesse solo da lui, ci sarebbero buone speranze“. L’argentino sembra ormai destinato all’Inter: “Dybala-Lukaku sarebbe una coppia formidabile, qualunque allenatore vorrebbe averli“. 

Dybala-Inter

Capitolo Nazionale

Totti ha anche parlato del momento dell’Italia del Ct Mancini: “La Nazionale deve crescere tanto. Per ottenere risultati importanti come Europeo e Mondiale devi maturare esperienza, avere grandi giocatori e un grande gruppo. Piano piano riusciremo di nuovo a fare una grande Nazionale. È importante avere un mix di giovani e veterani, ma in questo caso sta tutto nelle mani del Ct che deve far crescere i giovani e far capire loro l’importanza di questa maglia. Se non c’è attaccamento alla maglia azzurra c’è qualcosa che non torna“, ha concluso.

Il ct della Nazionale Mancini

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA