United, l’AD Arnold incontra tifosi al pub: “Abbiamo speso 1 miliardo per i giocatori. Stagione da incubo”

Richard Arnold, amministratore delegato del Manchester United, incontra i tifosi al pub e rilascia forti dichiarazioni sul club e sul suo predecessore. Nelle scorse ore, un gruppo di 12 sostenitori Red Devils aveva programmato di protestare davanti alla casa del 51enne.

Nel 2020, i tifosi avevano protestato davanti alla casa dell’ex amministratore delegato Ed Woodward, ma la situazione era degenerata. I fan avevano lanciato fumogeni e intonato cori minacciosi contro l’uomo. Arnold, che ha sostituito Woodward a febbraio, appena ha visto i sostenitori appostati fuori dal suo cancello, si è mosso per impedire che si ripetesse ciò che era accaduto due anni fa. 

Manchester United, l’AD Arnold incontra tifosi al pub

Il 51enne ha portato i contestatori al pub Boot Inn a Willington, nel Cheshire. L’AD ha pagato loro da bere e ha parlato in modo schietto della situazione del club. Arnold ha criticato anche le scelte del suo predecessore. Una parte dell’incontro è stata filmata e il video è stato poi caricato sui social.

Arnold

L’amministratore delegato ha ammesso che la scorsa stagione è stata un incubo, nonostante i tantissimi soldi spesi: “Abbiamo bruciato soldi. Abbiamo speso un miliardo di sterline per i giocatori, abbiamo speso più di chiunque altro in Europa. Non sono entusiasta di dove siamo, non è facile e dobbiamo sistemare questa situazione. Non puoi andare nel nostro centro sportivo e dire ‘Mostrami dove si trova quel miliardo di sterline qui’. Non credo che abbiamo fatto bene con i soldi. Abbiamo speso un’enorme quantità di denaro. L’anno scorso è stato un fottuto incubo. Ho odiato ogni minuto“.

United, servono investimenti esterni

Arnold, che è arrivato allo United nel 2007 come direttore commerciale, ha rivelato infine che i Red Devils hanno bisogno di investimenti esterni per rinnovare l’Old Trafford e il centro sportivo, ma che il nuovo allenatore Erik ten Hag sarà in grado di rafforzare la squadra: Quest’estate ci sono i soldi che vuole l’allenatore e il direttore sportivo. Per il futuro, per investire in un nuovo stadio e cose del genere, per un campo di allenamento da 250 milioni di sterline, dobbiamo fare qualcosa, dobbiamo coinvolgere gli investitori. Devo avere più soldi di quelli che ho ora”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA