Come far annullare un goal in Nigeria: la follia del presidente del Kano Pillars (VIDEO)

Nella Premier League della Nigeria sembra abbiano un Var piuttosto casereccio, almeno stando agli incredibili fatti accaduti in occasione della sfida tra Kano Pillars e Dakkada, due squadre dei bassifondi della classifica. Il finimondo è accaduto al minuto 92, con il Kano in vantaggio per una rete a zero: al goal del pareggio del Dakkada, il presidente della squadra di casa ha preso la “giusta” decisione di scendere in campo e di assestare un bel pugno in faccia al guardalinee. Risultato? Rete del pareggio annullata e vittoria per i suoi.

In Nigeria tutto regolare

Grande vittoria per il Kano Pillars, squadra della Premier League della Nigeria, che battendo in casa di misura i diretti rivali del Dakkada si è issato al quintultimo posto e momentaneamente fuori dalla zona retrocessione. Peccato che questi tre punti siano arrivati in maniera piuttosto opinabile, per non dire letteralmente scandalosa. Nei minuti di recupero infatti il Dakkada è riuscito a trovare il goal del pareggio, ma a quel punto è intervenuto il presidente del Kano, il quale è sceso in campo scagliando un pugno contro il guardalinee.

Goal annullato

L’intervento violento di Alhaji Surajo Yahaya Jambul, questo il nome del presidente dei Kano Pillars, è risultato decisivo, dato che l’arbitro ha deciso poi di annullare il goal consultandosi proprio con il suo assistente colpito. Secondo i media nigeriani il numero uno del club sarebbe persino arrivato a minacciare di morte la terna arbitrale. A seguito di questa triste e assurda vicenda la federazione ha deciso di sospendere il dirigente a tempo indeterminato e di aprire un’indagine. Un provvedimento davvero irrisorio, considerando quanto accaduto.

Si spera che una volta conclusa l’indagine il “grande” presidente venga perlomeno radiato…

Ecco il VIDEO:

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA