ESCLUSIVA – Schira: “Lazio, derby di mercato per Casale. Ilic a un passo ma prima…”

Tra le società più attive in questa prima parte di calciomercato c’è sicuramente la Lazio che ha già chiuso per Marcos Antonio e Cancellieri e continua a trattare Carnesecchi, Romagnoli, Casale e Ilic. Per sapere le ultimissime sulle trattative dei biancocelesti, abbiamo contattato in esclusiva il noto esperto di mercato Nicolò Schira.

Ilic a un passo dalla Lazio ma serve prima vendere Luis Alberto

La Lazio ha già preso Cancellieri e Marcos Antonio, due giovani molto interessanti – dice Schira introducendo l’argomento -. La società intende costruire una squadra giovane e di prospettiva: Carnesecchi è la prima scelta per la porta, piace Parisi dell’Empoli, Casale e Romagnoli sono altre due piste seguite”.

L’arrivo di Cancellieri alla clinica Paideia per le visite mediche di rito

Anche a centrocampo Tare ha le idee chiare: “Ilic è molto vicino: sarà l’erede di Luis Alberto non appena lo spagnolo verrà venduto. Per Romagnoli la trattativa continua, c’è la volontà da ambedue la parti di chiudere ma non c’è ancora la quadra economica. La Lazio deve alzare l’offerta per strappare il sì“.

ilic-obiettivo-della-Lazio
Ilic obiettivo della Lazio

Derby per Casale e braccio di ferro con l’Atalanta per Carnesecchi

Casale pareva destinato al Monza dopo l’accordo tra i club, ma all’ultimo momento il calciatore ha deciso di far saltare la trattativa in attesa dell’offerta di un top club. “Casale ha rifiutato il Monza – racconta Schira, specificando che sul difensore ci sono anche altre squadre – quindi si può riaprire la pista Lazio ma piace anche a Napoli e Roma, vediamo chi la spunterà”.

Casale-lazio
Nicolò Casale obiettivo di mercato della Lazio

Diversa è la situazione per Carnesecchi, esplicitamente richiesto da Sarri. Il muro più grande è strappare il placet di Percassi, che oggi pomeriggio ha dichiarato di ritenere bassa l’offerta dei biancocelesti: “Per Carnesecchi la Lazio ha offerto 12 mln + 3 mln di bonus ma l’Atalanta ne vuole 18 – spiega Schira –. La sensazione è che a 15 mln si può chiudere, c’è già il sì del giocatore ma serve quello della Dea”. Il giornalista si è detto infine ottimista sul calciomercato biancoceleste: “La Lazio ha le idee chiare e sono convinto che riuscirà ad accontentare Sarri su alcuni di questi nomi per creare una squadra competitiva per lottare per il quarto posto”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA