Dalla Germania, de Ligt-Bayern Monaco: c’è il sì del giocatore, ma va accontentata la Juve 

Matthijs de Ligt ha detto sì al Bayern Monaco. Gli agenti del giocatore hanno incontrato il club tedesco nelle scorse ore, ma la trattativa potrebbe rivelarsi più difficile del previsto. La Juventus vuole infatti che le sue richieste siano accontentate. Inoltre, c’è sempre il Chelsea in agguato. Il contratto del 22enne con il club di Torino scadrà tra due anni ma Matthijs, secondo quanto riferito, vuole cambiare aria. 

de Ligt-Bayern c’è il sì del giocatore

I Blues si sono subito fatti avanti. Il tecnico del Chelsea Thomas Tuchel, infatti, non vede l’ora di rafforzare la sua difesa dopo aver perso sia Antonio Rudiger che Andreas Christensen. Si dice che il club di Londra abbia già fatto un’offerta di 34 milioni di sterline più Timo Werner o Christian Pulisic. I bianconeri però avrebbero rifiutato. E ora, irrompe sulla scena il Bayern Monaco. 

de ligt spogliatoio

L’olandese, secondo quanto riportato da Christian Falk di Bild su Twitter, avrebbe dato parere favorevole a un trasferimento in Bundesliga, ma le richieste della Juventus potrebbero complicare la trattativa:Matthijs de Ligt ha detto alla Juventus che vuole un trasferimento al Bayern. Juve e Bayern ora sono in contatto. Ma il Bayern non pagherà la cifra richiesta di 70 milioni di euro. Il Bayern sa che anche il Chelsea è interessato a Matthijs de Ligt e il Chelsea può offrire una commissione di trasferimento più alta”.

Il difensore parte? Va accontentata la Juventus

Il Bayern è in pole position per de Ligt, ma il Chelsea potrebbe ribaltare la situazione accontentando il club di Serie A. I bavaresi sperano di trovare un accordo con i bianconeri e, come riporta Sport, i colloqui sono già avvenuti. 

No-Vax positivi

L’amministratore delegato della Juventus Maurizio Arrivabene, recentemente, ha parlato del possibile addio del difensore e ha detto chiaramente che tutte le parti coinvolte dovranno essere soddisfatte: “È impossibile trattenere i giocatori che se ne vogliono andare. Però dal tavolo della trattativa bisogna alzarsi tutti e tre soddisfatti. E vale sempre l’articolo quinto: chi ha i soldi ha vinto”. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA