Inaki Williams ‘tradisce’ la Spagna e cambia nazionale: andrà ai Mondiali in Qatar

In un videomessaggio postato sui social, l’attaccante dell’Athletic Bilbao Inaki Williams ha annunciato che non giocherà più per la Nazionale Spagnola. Una scelta legittima, arrivata dopo che la sua speranza di diventare un membro fisso delle Furie Rosse era rimasta tale (per lui solo una quarantina di minuti in amichevole) nonostante gli oltre 70 goal messi a segno tra Liga e Coppa del Re. Da oggi il classe ’94 si è reso eleggibile per la nazionale d’origine dei suoi genitori: il Ghana.

Inaki Williams sceglie il Ghana

Era ora. Benvenuto nelle Black Stars“. Questo il post Twitter con il quale la Nazionale Ghanese ha voluto accogliere Inaki Williams. Il 28enne è nato a Bilbao da genitori che hanno raggiunto un campo profughi in Ghana dopo essere fuggiti dalla guerra civile in Liberia, per poi trasferirsi nella regione dei Paesi Baschi. “Sento che è giunto il momento per me di trovare le mie origini, con l’Africa e il Ghana. Significano tanto per me e la mia famiglia“, ha spiegato Williams nel suo videomessaggio. “Voglio restituire una piccola parte di tutto ciò che ho ricevuto, perché il Ghana ha giocato un ruolo significativo nel diventare quello che sono come persona, come figlio e come fratello“, ha aggiunto.

Il Ghana “acquista” 5 giocatori

Inaki Williams è uno dei cinque giocatori a dichiararsi eleggibili per il Ghana in vista dei Mondiali in Qatar (gli altri sono l’inglese Lamptey ed i tedeschi Pfeiffer, Ambrosius e Konigsdorffer). Il classe ’94 ha fatto parte di tutte le selezioni giovanili spagnole e vanta una presenza con la squadra “dei grandi” in un’amichevole contro la Bosnia datata 2016. Non avendo però mai giocato una partita ufficiale con le Furie Rosse, può da regolamento effettuare uno ‘switch’ di nazionale.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA