Arbitro internazionale fa coming out: “Adesso mi sento finalmente libero”

Lentamente stanno cadendo molti tabù all’interno del mondo del calcio, un mondo storicamente colmo di pregiudizi ed in cui è molto difficile esternare le proprie preferenze sessuali, soprattutto se diverse dai cosiddetti “canoni tradizionali”. Nei mesi scorsi prima un calciatore australiano, poi l’attaccante del Blackpool Jake Daniels hanno trovato il coraggio di fare coming out e parlare apertamente della propria omosessualità. Adesso Igor Benevenuto, brasiliano di 41 anni, è diventato il primo arbitro internazionale Fifa a dichiarare pubblicamente di essere gay.

Il coming out di Benevenuto

Il fischietto brasiliano ha scelto un podcast del network Globoesporte per aprirsi e rompere quel velo di omertà che spesso impedisce a molti protagonisti del mondo del pallone di dichiarare la propria natura sessuale: “Adesso mi sento finalmente libero“, ha detto. Infermiere e volontario, Benevenuto è consapevole che il suo orientamento sessuale non lo rende diverso dagli altri: “Quelli che si dicono ‘normali’ non sono migliori di me solo perché a loro piacciono le donne. Sono cresciuto con calcio, uno sport pieno di machismo e preconcetti, e per starci dentro ho dovuto nascondermi”.

Benevenuto fa coming out

“Recitavo una parte”

Benevenuto ha deciso che era arrivato il momento di smettere di nascondersi: “Il calcio è roba da uomini, tanti la pensano così, ma io sono consapevole di essere gay fin dall’adolescenza ma ho dovuto mostrarmi diverso da come sono per proteggermi da violenza fisica ed emotiva nel calcio e nella vita privata. Recitavo una parte ma per me era un’autentica tortura“. L’arbitro verdeoro è consapevole che ci sono molti altri nel mondo del calcio nelle sue stesse condizioni: “Ci sono molti omosessuali ma la maggior parte preferisce non rivelarsi e magari vivere una doppia vita pur essendo sposati. Ma noi meritiamo il diritto di vivere normalmente“.

Di muri ne sono caduti tanti. Forse è arrivato il momento che cada anche questo.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA