Ronaldo vuole andare via, ma prima si intasca un cospicuo bonus fedeltà dal Manchester

Che Cristiano Ronaldo non abbia troppa intenzione di rimanere al Manchester United è un fatto ormai appurato, e la mancata presenza del portoghese alle prime sedute di allenamento dei Red Devils, unita alla non partenza per la tournèe in Australia stanno lì a dimostrarlo. Lo stesso CR7 pare abbia comunicato al club la sua volontà di cambiare aria, ma a fare discutere dalle parti di Old Trafford sono le tempistiche di questa comunicazione: il 5 volte Pallone d’Oro avrebbe infatti espresso alla dirigenza questa sua volontà solo dopo essersi messo in tasca il bonus fedeltà presente nel suo contratto…

Ronaldo vuole cambiare aria

Dopo appena una stagione Cristiano Ronaldo vuole mettere fine alla sua seconda avventura con la maglia del Manchester United. Il portoghese vuole giocare la Champions League ed il sesto posto ottenuto dai Red Devils nell’ultima edizione della Premier League ovviamente non glielo permette. Per questo avrebbe espresso alla dirigenza l’intenzione di trovarsi un nuovo club. A destare qualche sospetto però sono state le tempistiche con cui è arrivata questa comunicazione al club…

Il bonus fedeltà

Secondo quanto riportato in Inghilterra dal Sun infatti, Ronaldo avrebbe chiesto al club di essere ceduto dopo il 1 Luglio, giorno in cui ufficialmente si apre la nuova stagione, ed in cui di conseguenza scattano i bonus fedeltà presenti nei contratti dei vari calciatori. E sempre stando al tabloid inglese il “loyalty bonus” del portoghese si aggirerebbe sul milione di euro. Una cifra che non cambia la vita ad un campione superpagato come lui, ma a cui forse il 5 volte Pallone d’Oro avrebbe potuto anche rinunciare. Ma del resto, sono soldi che spettano a CR7 in maniera più che legittima.

ronaldo

Certo se la sua volontà di essere ceduto la avesse accennata qualche giorno prima…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA