Barcellona, lo “scherzone” di Dembelè che ha fatto infuriare i compagni di squadra

Pochi giorni fa Ousmane Dembelè ha rinnovato fino al 2024 il suo contratto con il Barcellona. Dopo una lunga trattativa e più di un mese da “disoccupato”, il francese ha messo la propria firma su un accordo al ribasso, con un ingaggio più basso rispetto ai 10 milioni l’anno garantiti fino allo scorso 30 Giugno dai blaugrana all’attaccante. E per festeggiare il rinnovo cosa c’è di meglio se non fare uno scherzo mal riuscito ai senatori della rosa facendoli letteralmente infuriare?

Il solito Dembelè

Ritardatario cronico, poco incline alla fatica, giocatore compulsivo di videogiochi, ma ha anche dei difetti. Dalle parti di Barcellona Ousmane Dembelè è una grossa croce con sprazzi di breve e intensa delizia. Arrivato in Spagna per la mostruosa cifra di 145 milioni di euro (comprensivi di bonus), l’attaccante ex Dortmund non è mai riuscito a ripagare la fiducia riposta in lui dalla dirigenza catalana tra infortuni e problemi vari. Nonostante ciò, e soprattutto per non perdere a zero un investimento così oneroso, il club ha deciso di rinnovargli il contratto per altre due stagioni. E il francese ha pensato bene di creare un po’ di scompiglio all’interno dello spogliatoio…

Dembélé

Uno scherzo mal riuscito

Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, sembra che Dembelè si sia messo di fronte al resto della rosa e in un lungo discorso abbia chiesto con aria seria di essere nominato uno dei capitani della squadra. I senatori dello spogliatoio, Piquè, Sergio Busquets e Jordi Alba su tutti, non avrebbero preso affatto bene le parole del francese, anzi, si sarebbero letteralmente infuriati. Nonostante l’attaccante avesse voluto solo fare uno scherzo infatti, il tono della sua arringa era stato interpretato con serietà dal gruppo suscitando più di qualche fastidio.

Sempre stando all’articolo del quotidiano spagnolo però, il caso sarebbe subito rientrato. In goni caso l’ex Dortmund trova sempre il modo di far parlare di sè…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA