Napoli, De Laurentiis insultato in strada. Su Mertens: “Gli ho offerto 2,4 mln, ha rifiutato”

Periodo decisamente difficile per il Napoli, soprattutto per il suo presidente Aurelio De Laurentiis. Il patron è sotto l’occhio del ciclone a causa di un calciomercato che ha visto il club di Spalletti perdere molte pedine importanti, a fronte di poche entrate. Per i tifosi partenopei veder partire Insigne, Koulibaly e Mertens in un colpo solo è stata una botta dura da digerire, e alcuni di loro cercano di farlo presente alla società in ogni occasione. Nel centro di Napoli De Laurentiis è stato contestato ed insultato. Lui ha provato a dare delle spiegazioni, in particolare sulla questione legata a Mertens.

De Laurentiis contestato

Un rapporto già difficile che sembra ormai completamente irrecuperabile. Questo, in estrema sintesi, il clima che regna tra Aurelio De Laurentiis ed i tifosi del Napoli, soprattutto in virtù delle ultime, dolorose partenze. Ed alcuni supporter partenopei si sono appostati sotto lo studio del suo dentista, aspettandolo per dargli un’accoglienza decisamente poco elegante. Insulti e contestazioni nei confronti dell’imprenditore, il quale senza troppo scomporsi ha replicato un po’ a tutti, anche alle provocazioni, per poi rispondere ad un tifoso che gli ha posto alcuni quesiti in maniera molto educata. Uno su tutti: la vicenda Mertens.

La vicenda Mertens

Il tifoso, che stava già parlando con De Laurentiis, ad un certo punto gli ha chiesto in modo molto diretto: “Riguardo Mertens? Avete fatto un’offerta?“. Il presidente del Napoli ha risposto in maniera molto schietta: “All’inizio gli ho offerto 1.8 milioni di euro, poi ho incrementato di 200mila euro, poi sono arrivato fino a 2.4 milioni e lui li ha rifiutati“. “Questa offerta era per uno o due anni?“, ha incalzato il tifoso. Pronta la replica del patron: “Lui voleva stare un anno“.

Nel frattempo Giuntoli è al lavoro per consegnare a Spalletti una squadra che possa lottare per i traguardi più importanti. La pazienza dei tifosi però sembra si stia esaurendo…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA