Un infastidito Conte attacca Nagelsmann: “Le sue parole su Kane? Non si parla di giocatori di un altro club”

Dopo la tournèe nel sud est asiatico il Tottenham di Antonio Conte è tornato nel Regno Unito dove sta perfezionando la preparazione in vista dell’ormai sempre più imminente inizio di stagione. Gli Spurs sono usciti vittoriosi in rimonta dall’ultima amichevole giocata a Glasgow contro i Rangers: decisivo il solito Harry Kane, autore della doppietta che ha ribaltato il goal del vantaggio degli scozzesi di Colak. E proprio il centravanti inglese è stato argomento di discussione nella conferenza stampa post match di Conte, con l’allenatore italiano stizzito dalle parole del collega Julian Nagelsmann, tecnico del Bayern Monaco.

Conte attacca Nagelsmann

È da parecchie stagioni che Kane è oggetto del desiderio di molti top club europei. Tra questi c’è anche il Bayern Monaco, con il tecnico Nagelsmann che ha apertamente mostrato interesse per l’attaccante del Tottenham- Parole che non sono piaciute a Conte: “Sinceramente non l’ho sentito. Di sicuro sono un allenatore che non parla di giocatori di altre squadre. Non so perché lo abbia fatto, anche perché qui al Tottenham mi sembra tutto molto chiaro. Il club ha un progetto e Harry fa parte del progetto. E comunque non è un bel gesto parlare di giocatori di un altro club. Se mi interessano vado a parlare al club, non attraverso i media. Penso che sia stato un po’ irrispettoso“.

Conte Kane
Conte attacca Nagelsmann

Le parole di Nagelsmann

Nei giorni scorsi l’allenatore dei bavaresi ha parlato di Kane come di un sogno, al momento irrealizzabile. Anche se aveva lasciato aperti degli spiragli per il futuro: “Potrebbe segnare un mucchio di gol in Bundesliga – ha dichiarato Nagelsmann tessendo le lodi del centravanti della Nazionale Inglese – non so quale sia il suo costo ma è davvero dura per il Bayern pensare di poterlo prendere” ha aggiunto. Porte chiuse per ora, ma per un domani, chissà: Vediamo cosa succede in futuro“.

nagelsmann
Conte attacca Nagelsmann

Le parole del tedesco hanno fatto innervosire Conte, il quale almeno in conferenza è stato molto chiaro: Kane non si tocca.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA