Nagelsmann, attacca la Serie A “de Ligt? In Italia è difficile tenersi in forma”

Matthijs de Ligt, nei giorni scorsi, si è trasferito al Bayern Monaco. L’olandese però continua a far discutere in Italia. Prima per le parole di Leonardo Bonucci, ora per l’affondo di Julian Nagelsmann sui bianconeri e sul calcio italiano. Tutto ha inizio lo scorso giugno quando il 22enne, dal ritiro degli Oranje, si era espresso senza mezzi termini sul suo futuro in bianconero e sul rinnovo del contratto in scadenza nel 2024. Il giocatore aveva mostrato tutta la sua insoddisfazione, sottolineando anche che due quarti posti non bastavano.

Subito si è parlato di un suo possibile addio e, poche settimane più tardi, l’olandese ha firmato con il Bayern. Un trasferimento a cui il giocatore e i suoi agenti stavano lavorando dalla primavera, come dichiarato dall’avvocato Pimenta. 

de Ligt, le parole del capitano Bonucci

Le sue parole comunque nell’ambiente bianconero non sono piaciute e il nuovo capitano della Juventus, Leonardo Bonucci, in una recente intervista ha parlato di mancanza di rispetto: “La sua partenza non mi ha sorpreso perché alcune sue dichiarazioni lasciavano capire che non voleva restare alla Juventus. Però penso che alla base di tutto serva rispetto, il gruppo con cui è stato per tre anni gli è servito per crescere e la società ha investito su di lui. Gli auguro il meglio, però certe frasi dette in Nazionale sono state poco carine. Ne abbiamo parlato dopo le vacanze e lui ha capito. Il Bayern è un grande club ma non è detto che in una squadra top sei destinato a vincere”.

de ligt

Nagelsmann: “In Italia è difficile tenersi in forma”

L’olandese però continua a far parlare di sé. L’allenatore del Bayern Monaco Julian Nagelsmann ha attaccato la Juventus e la Serie A, prendendo spunto proprio da alcune frasi di de Ligt.

attacco di Nagelsmann al Psg

Il tedesco ha messo in dubbio lo stato di forma dei giocatori del campionato italiano e l’intensità degli allenamenti delle squadre della massima serie, ma anche la professionalità di Allegri e dei suo collaboratori: Ho parlato con de Ligt dopo l’allenamento e mi ha detto che è stato l’allenamento più duro degli ultimi quattro anni. In realtà è stato un allenamento normale, non così duro secondo il medico. Ho sentito che in Italia è difficile tenersi in forma. Con de Ligt dovremo lavorare sicuramente duro”. Parole che faranno sicuramente discutere. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA