Dall’Inghilterra, il Chelsea spreca 700 mila sterline a settimana: il motivo

Il Chelsea sta sprecando 700 mila sterline a settimana a causa di sei giocatori in esubero. Il tour negli Stati Uniti dei Blues non è andato come previsto. La squadra di Thomas Tuchel ha vinto solamente l’amichevole contro l’America, ha perso poi con il Charlotte ed è crollata in finale di Coppa di Florida per 4-0 contro l’Arsenal. Nonostante gli arrivi di Raheem Sterling dal Manchester City e di Kalidou Koulibaly dal Napoli, i Blues non sono felici.

Tuchel ha criticato i suoi giocatori per “mancanza di impegno” e sa di avere una rosa troppo numerosa. Sei, in particolare, i giocatori in esubero. I club però, come riferisce il Telegraph, non sono disposti a spendere molto per questi nomi e i professionisti potrebbero quindi rimanere a Londra. Uno spreco da 700 mila sterline a settimana, come spiegano in Inghilterra.

Chelsea spreca 700 mila sterline a settimana per 6 esuberi

Timo Werner, Michy Batshuayi, Ross Barkley, Kenedy, Malang Sarr e Kepa Arrizabalaga sono i giocatori in questione. Giocatori, che non sono riusciti a stupire allo Stamford Bridge ma che hanno uno stipendio significativo. L’ex Lipsia, Werner, ha un salario di 272 mila sterline a settimana e un contratto fino al 2025. C’è poi Kepa Arrizabalaga con 155 mila sterline a settimana, Malang Sarr (120 mila £ a settimana), Ross Barkley (96 mila £), Michy Batshuayi (69 mila £) e Kenedy (25 mila £). 

chelsea sarr

Il 26enne brasiliano è stato ceduto in prestito per ben cinque volte da quando è arrivato al Chelsea nel 2015 e, nella scorsa stagione, ha giocato da titolare solamente nell’ultima partita contro il Watford. L’avventura di Batshuayi è stata molto simile, prestiti su prestiti e non è riuscito a impressionare il tecnico durante il tour negli USA. Barkley ha collezionato 14 presenze in tutte le competizioni la scorsa stagione, ma si dice che sia già stato offerto all’Everton e all’Aston Villa. Pochissime presenze anche per Malang Sarr e, con l’arrivo di Koulibaly, la situazione non migliorerà. 

Il caso Werner e Arrizabalaga

Timo Werner, invece, è arrivato dal Lipsia nel 2020, ma non è riuscito a imporsi nel calcio inglese. Il tedesco vuole giocare di più in vista dei Mondiali e di recente ha affermato che sarebbe felice “ovunque”, cosa che ha infastidito Tuchel.

Werner

Infine Kepa Arrizabalaga, arrivato al Chelsea nel 2018 come il portiere più costoso del mondo. Un anno dopo, però, è stato sostituito da Edouard Mendy ed è finito ai margini. I Blues dovrebbero riuscire a vendere questi sei esuberi per risparmiare 700 mila sterline e investirli in altro modo ma, al momento, non sembra così semplice. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA