Allenatore abbatte il giocatore avversario con uno sgambetto: “È stato un gesto istintivo” (VIDEO)

Il calcio sudamericano regala sempre momenti davvero bizzarri. Questa volta a finire sotto i riflettori è Alexander Medina, allenatore del Vélez Sarsfield, club della Primera Division argentina. L’uomo, durante il match contro il Godoy Cruz, ha abbattuto un giocatore avversario in fuga con uno sgambetto. L’arbitro non ha potuto far altro che tirar fuori il cartellino rosso.

Allenatore abbatte il giocatore avversario con uno sgambetto

Il Velez Sarsfield, nelle scorse ore, si è recato all’Estadio Feliciano Gambarte per l’11esima giornata di campionato. La squadra, 23esima in classifica, aveva bisogno di un grande risultato contro il Godoy Cruz, ma alla fine la partita si è chiusa in pareggio. I padroni di casa hanno segnato al terzo minuto grazie al colpo di testa di Pier Barrios e, 12 minuti dopo, l’ex terzino sinistro del Liverpool Emiliano Insua ha fornito a Diego Godin l’assist perfetto per pareggiare.  

Dopo un inizio effervescente, poco è accaduto in termini di azione ma l’arbitro, in 90 minuti, ha dovuto tirare fuori ben 6 cartellini. Uno di questi è andato all’allenatore del Vélez Sarsfield, Alexander Medina, per un grave fallo nei confronti di Maximo Perrone del Godoy Cruz.

Medina: “È stato un gesto istintivo”

Il giocatore, in fuga, stava proteggendo la palla da un difensore del Sarsfield vicino alla fascia. Dopo essere stato inseguito dall’avversario, Perrone decide di infilare la palla all’interno nel tentativo di trovare un compagno di squadra, ma viene abbattuto nientemeno che da Medina.

allenatore

L’allenatore, infatti, esce verso Perrone e fa lo sgambetto al giocatore, che cade a terra e si gira scioccato per quello che è appena successo. Il tecnico non ha cercato di nascondere le sue azioni. Lo sgambetto era palese e l’arbitro non ha avuto dubbi: cartellino rosso. 

Un’espulsione giusta, anche secondo Medina: “Stava lottando con Guidara ed è scivolato ed è uscito dal campo. Istintivamente gli ho messo il piede. Ma l’espulsione è stata sacrosanta”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA