Chelsea, Tuchel ammette: “Nessuno vuole la maglia numero 9. È maledetta”

In casa Chelsea c’è una maglia maledetta, che nessun giocatore vuole toccare. Thomas Tuchel ha rivelato che nessuno dei Blues vuole la maglia numero 9 del club e che i suoi ragazzi hanno davvero paura di indossare quel numero. I calciatori, infatti, pensano che sia maledetto.

Chelsea, Tuchel rivela: “Maglia numero 9 maledetta”

La maglia numero 9 è solitamente tra le più ambite in qualsiasi club, ma ci sono anche casi in cui tutti hanno un po’ timore a indossare quel numero. La maledizione del numero 9 che, fino a poco tempo fa, sembrava aleggiare in casa Milan sembra sia presente anche a Stamford Bridge. Negli ultimi 18 anni chiunque abbia scelto quel numero al Chelsea non ha di certo impressionato per le sue prestazioni, anzi. E Romelu Lukaku è solamente la vittima più recente. 

lukaku tuchel

A Tuchel, prima dello scontro con l’Everton, è stato chiesto come mai nessuno dei suoi giocatori ha toccato il numero nove e il tedesco ha dato una risposta molto onesta:È maledetto, è maledetto, la gente mi dice che è maledetto. Non c’era una grande richiesta per il numero nove. Sorprendentemente, nessuno vuole toccarlo. Tutti quelli che sono qui più a lungo di me mi dicono, ‘ah, sai, aveva il nove e non ha segnato e anche quello aveva il nove e non ha segnato’. Quindi ora siamo in un momento in cui nessuno vuole toccare il numero nove. Io sono scaramantico, posso capire perché i giocatori magari non lo toccano e hanno altre preferenze“.

Il Chelsea, quest’estate, ha accolto Raheem Sterling, Kalidou Koulibaly e Marc Cucurella nella propria rosa e nessuno dei tre ha scelto il nove. Anche i giovanissimi Conor Gallagher e Armando Broja, che hanno trascorso la scorsa stagione in prestito, hanno scelto altri numeri. 

Il numero più prezioso allo Stamford Bridge

Tra i nomi, che in questi 18 anni hanno tentato di rompere la maledizione del nove, ci sono: Mateja Kezman, Hernan Crespo, Fernando Torres, Falcao, Alvaro Morata e Gonzalo Higuain. 

koulibaly

Il numero più prezioso allo Stamford Bridge non è comunque il 9, ma il 26. John Terry ha indossato quella maglia durante i suoi 19 anni di carriera con i Blues. L’ex capitano è uno dei più grandi giocatori di sempre della storia del Chelsea. Il 26, dopo il suo addio nel 2017, non è stato più toccato, almeno fino ad ora. Koulibaly infatti, nelle scorse settimane, lo ha preso. Il difensore centrale ha contattato personalmente Terry per chiedere il permesso.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA