Lo strano caso Grillitsch, ancora senza squadra per colpa del padre: “Le cose stanno andando male”

Nel corso dell’estate il nome di Florian Grillitsch è stato più volte accostato a diversi club. Da quando si è svincolato a giugno a parametro 0 dall’Hoffenheim, molti club si sono fiondati su di lui: prima la Fiorentina, poi la Roma, poi di nuovo la viola e infine il Galatasaray. Ma in tutte queste trattative l’epilogo è sempre stato lo stesso, accordi saltati al momento della firma e la colpa pare essere sempre della stessa persona: il padre del calciatore.

Lo strano caso Grillitsch

La Fiorentina l’ha seguito a lungo, corteggiandolo ancor prima che il suo contratto con i tedeschi scadesse. Nel mentre si è inserita la Roma, su indicazione di Mourinho, che è stata davvero a un passo dal chiudere, salvo poi virare all’ultimo su Matic. La viola, allora si è rifatta sotto su indicazioni di Italiano che l’aveva individuato come sostituto di Torreira finito al Galatasaray. Grillitsch è un centrocampista meno tecnico e meno dinamico dell’uruguaiano, ma avrebbe garantito centimetri e muscoli. La trattativa pareva a buon punto e i tifosi viola ci aveva fatto la bocca, ma proprio sul più bello è saltato tutto. Il motivo? Il padre del giocatore ha chiesto 2 mln extra di commissioni e l’affare è sfumato.

Grillitsch affronta Verratti in Italia Austria
Grillitsch affronta Verratti in Italia Austria

Un mese dopo stesso destino: trattativa praticamente chiusa col Galatasaray finché il papà del giocatore ha sparato alto sulle commissioni. Risultato? A pochi giorni dagli inizi dei maggiori campionati Grillitsch è ancora senza squadra e lui ha ben pensato di prendersela col suo procuratore, licenziandolo e tornando al suo vecchio manager. Intervistato da Kicker, il giocatore ha spiegato: “Di recente alcune cose sono andate in un modo estremamente infelice, ma me ne assumo la responsabilità. Il cambiamento è che d’ora in poi il mio precedente consulente Thomas Bohm condurrà nuovamente in modo indipendente qualsiasi trattativa”. Adesso il giocatore è attenzionato dal Milan che, dopo aver perso Renato Sanches, è a caccia di un sostituto di Kessié. Sarà la volta buona?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA