L’onestà di Roy Keane: “Non partecipo a partite tra vecchie glorie perché la mia forma fisica è imbarazzante”

Roy Keane non partecipa alla partite tra vecchie glorie e rivela, con tutta onestà, il perché di questa scelta. L’ex Manchester United si sa, è sempre stato un duro in campo e non ha mai avuto peli sulla lingua. Quando gli è stato chiesto come mai non scendesse in campo con le leggende del calcio, il 51enne non ha fatto giri di parole. 

L’onestà di Roy Keane: “La mia forma fisica è imbarazzante”

L’ex Red Devils non tocca più un pallone perché non è in forma e non ha problemi ad ammetterlo. L’irlandese parla addirittura di forma fisica imbarazzante e confessa anche che fatica a correre a causa di diversi problemi di infortunio. Il 51enne si è ritirato dal calcio nel 2006 e, da allora, non è più sceso in campo, neanche per le partite tra leggende. Gare a cui partecipano invece i suoi ex compagni di squadra Gary Neville e David Beckham. 

Roy Keane e de gea

Keane, che è stato il capitano del Manchester United per diversi anni, ha rilasciato un’intervista a Off the Ball e ha svelato che faticherebbe a tenere il passo con la velocità di una partita: “Non sono in forma. Sono lontano dall’essere in forma. I miei livelli di forma fisica sono in realtà molto, molto imbarazzanti. Solo perché non ho messo su un sacco di peso non significa che io sia forma. Non sarei davvero in grado di correre. Mettiamola in questo modo, sono stato invitato diverse volte negli ultimi anni a giocare nelle partite tra leggende o come vuoi chiamarle. Ma lo troverei davvero difficile perché non sarei in grado di correre. Troppi problemi di infortuni”. 

Roy Keane Vieira

Roy Keane, 12 anni di successi con lo United

Il centrocampista irlandese ha indossato per 12 anni la maglia Red Devils, ha collezionato 50 gol in 468 partite. Con lo United, ha conquistato 7 Premier League, 4 Coppe d’Inghilterra, 4 Charity Shield, 1 Champions League e 1 Coppa Intercontinentale. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA