Al Boca Juniors tutto tranquillo: Benedetto prende a pugni in faccia un compagno all’intervallo

Una seratina tutt’altro che tranquilla, quella passata dal Boca Juniors impegnato in casa del Racing di Avellaneda. A renderla movimentata però non sono stati i goal e le emozioni in campo (il match è terminato con uno scialbo 0-0), ma piuttosto quanto accaduto nell’intervallo nello spogliatoio degli Xeinezes, con Dario Benedetto e Carlos Zambrano protagonisti di un durissimo scontro sfociato in una vera e propria rissa con tanto di pugni in faccia dell’argentino nei confronti del peruviano. Che al ritorno in campo portava sul volto gli evidenti segni della lotta…

Al Boca Juniors tutto bene…

La stagione in corso per il Boca Juniors non si sta rivelando proprio esaltante, con il club di Buenos Aires solo 11esimo in classifica e lontano addirittura 11 punti dalla vetta occupata dall’Atlètico Tucuman. Un rendimento che inevitabilmente porta malumori anche nello spogliatoio, con litigi e dissidi interni che rischiano di peggiorare ulteriormente la situazione. E quanto accaduto nell’intervallo della sfida contro il Racing di Avellaneda ne è palese dimostrazione, con Benedetto e Zambrano arrivati alle mani e divisi dai compagni. Tutto è iniziato dopo la fine del primo tempo.

Boca Juniors

Qualche parola di troppo

Camminando verso gli spogliatoi per l’intervallo, Benedetto ha accusato Zambrano di scarsa attenzione difensiva: “Se guardiamo la palla quando loro crossano ci segneranno, str***. Prendi le marcature“. Parole che ovviamente non sono piaciute al difensore peruviano, che ha risposto prontamente: “Pensa a fare goal e chiudi la bocca“. La resa dei conti è arrivata all’interno dello spogliatoio del Boca, con Benedetto che, secondo quanto riportato dai media argentini, ha colpito il compagno con un pugno in faccia. In effetti Zambrano è rientrato in campo con uno zigomo piuttosto gonfio, mentre lo stesso attaccante aveva un evidente segno sul collo.

Boca Juniors

Le parole del tecnico Ibarra

Nessuno dei due giocatori ha voluto commentare l’accaduto, anche se il tecnico Hugo Ibarra ha confermato l’avvenuta discussione, rimanendo comunque sul vago: “So che c’è stata una lite tra due giocatori, Benedetto e Zambrano, ma non ne so di più“, ha detto nella conferenza post gara. “Le discussioni nel calcio sono sempre esistite, sono situazioni che fanno parte del gioco“. Poi sui segni al volto di Zambrano, ha aggiunto: “Non so quale possa essere la causa. Forse è stato un colpo che ha ricevuto nel primo tempo“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA