Iniziato il processo per stupro a Mendy. L’accusa incalza: “Un predatore che non accetta i ‘no'”

Si è aperto lunedì il processo contro il difensore del Manchester City Benjamin Mendy, sul quale pendono otto accuse di stupro, tentato stupro e aggressione sessuale. L’accusa si riferisce a presunti abusi contro sette giovani donne avvenuti tra l’Ottobre del 2018 e l’Agosto dello scorso anno. Il calciatore continua a negare ogni addebito. 

Mendy a processo per stupro

Il calciatore francese è stato descritto dai pubblici ministeri come un “predatore” che non poteva accettare un “no” come risposta. Timothy Cray, l’avvocato dell’accusa, ha aperto il processo alla Chester Crown Court nel nord-ovest dell’Inghilterra dicendo alla giuria: “Il caso dell’accusa è semplice. Ha poco a che fare con il calcio. È un altro capitolo di una storia molto vecchia: uomini che violentano e aggrediscono sessualmente le donne, perché pensano di essere potenti e perché pensano di farla franca“. Secondo Cray, uno dei compiti di Mendy era quello di “trovare giovani donne e creare le situazioni in cui quelle giovani donne potessero essere violentate e aggredite sessualmente“.

mendy

Il processo durerà 15 settimane

Mendy è sotto processo con l’ex calciatore Louis Saha Matturie. L’avvocato dell’accusa ha detto ai giurati che sentiranno parlare di 13 donne diverse: “Nel nostro caso l’inseguimento da parte degli imputati di queste 13 donne li ha trasformati in predatori pronti a commettere gravi reati sessuali“, ha detto Cray, secondo cui “il fatto che non accetterebbero un ‘no’ come risposta” è qualcosa che i giurati “sentiranno più e più volte“. Mendy gioca per il City dal 2017 dopo essere arrivato dal Monaco. È stato sospeso dal club dopo essere stato accusato dalla polizia. Entrambi gli imputati sono liberi su cauzione e il processo dovrebbe durare fino a 15 settimane.

mendy

Rischia una pena detentiva tra i 5 e i 20 anni, ma nella peggiore delle ipotesi anche l’ergastolo.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA